Ippica

Thumbnail EQUITAZIONE: Giulia Martinengo Marquet trionfa agli Italiani ad ostacoli di Cervia

EQUITAZIONE: Giulia Martinengo Marquet trionfa agli Italiani ad ostacoli di Cervia

Nello storico circolo ippico cervese “Le Siepi” è andato in scena il Campionato Italiano Seniores Assoluto di Salto Ostacoli RWC 2024 che ha assegnato i titoli nazionali validi per la partecipazione al concorso internazionale in programma dal 22 al 26 maggio a Villa Borghese, Roma. A uscire trionfante dalle due giornate di gare, è stata Giulia Martinengo Marquet, vincitrice in sella a Calle Deluxe della terza medaglia d’oro in carriera nella categoria. La friulana, la cui vittoria ha riportato una donna sul gradino più alto del podio, fa infatti parte del ristretto gruppo di amazzoni che vanta l’onore di avere il proprio nome iscritto nell’albo d’oro della competizione insieme a Manuela Bedini (vincitrice nel 1994), Alessia Marioni (1998) e Francesca Ciriesi (2022). A completare il podio del salto ostacoli i cavalieri Massimo Grossato e Giuseppe Rolli, entrati di diritto nella rosa degli italiani in campo nella 91esima edizione della gara di Piazza di Siena. Vittoria anche nella gara di Interforze a squadre per la Martinengo Marquet che, insieme ai compagni del team dell’Aeronautica, Marziani, Nogara e Bicocchi, ha superato la concorrenza di Carabinieri, Fiamme Oro ed Esercito. Le gare del circolo cervese non si fermano qui: la ricca programmazione delle Siepi prevede già nel prossimo weekend concorsi nazionali di salto ostacoli, i campionati regionali a fine maggio, il Circuito giovani cavalli e l’Adriatic Tour, formato da due concorsi ippici internazionali nei primi due weekend di agosto.

Thumbnail IPPICA: Carmine Piscuoglio re per un giorno dell'Arcoveggio | VIDEO

IPPICA: Carmine Piscuoglio re per un giorno dell'Arcoveggio | VIDEO

Il giovane ma già affermato Carmine Piscuoglio è stato il protagonista del pomeriggio di giovedì scorso all'Ippodromo Arcoveggio di Bologna: ha vinto tre delle cinque corse nelle quali è sceso in pista, tra le quali il Premio Pagoda Om, la corsa più importante della giornata, con Voodoo dei Greppi, come vediamo nelle immagini. Oggi pomeriggio i cavalli tornano in pista all'Arcoveggio a partire dalle 16con un programma di sette corse, tra le quali una per allievi driver e una per gentleman, che culminerà nella Tris/Quarté/Quinté sul doppio chilometro con ben 18 cavalli partenti su due nastri, dieci al primo e otto al secondo. Difficile il pronostico, visto l'affollamento in pista, ma con una buona partenza dal primo nastro potrebbe dire la sua l'anziano Volpelli che Roberto Stancari affida alla giovane e grintosa Sara Mangoni. Più concrete le possibilità di Border Line Pax, Valpicetto Jet e Vasty di Poggio che partiranno al secondo nastro con venti metri di penalità perché di categoria superiore.


TUTTE LE NOTIZIE DI IPPICA