8 GIUGNO 2024

09:23

NOTIZIA DI SPORT

DI

394 visualizzazioni


8 GIUGNO 2024 - 09:23


NOTIZIA DI SPORT

DI

394 visualizzazioni



BASKET: Grinta Fortitudo in gara-3, la serie con Trapani resta viva

La Fortitudo Bologna ha accorciato le distanze con Trapani costringendo gli Shark a tornare al PalaDozza per gara 4. La squadra di coach Caja ha dominato l'incontro fin dall'inizio, partendo con un vantaggio travolgente e mantenendo il controllo grazie a una difesa solida. Trapani ha sparato perlopiù a salve tentando qualcosa come 37 triple, ma senza una strategia di gioco corale, non riuscendo mai a prendere il comando della partita. Il PalaDozza si è confermato un fattore per questa serie e la Effe ha costruito le sue fortune in un primo quarto condotto magistralmente sia in attacco sia soprattutto in difesa, arrivando anche a condurre sul +16 all'inizio del secondo quarto. Quando poi le polveri si sono bagnate nella metà campo offensiva, i biancoblu hanno contenuto i danni, impedendo a Trapani di prendere in mano le redini della partita grazie a un'applicazione maniacale degli schemi di contenimento. Alibegovic ha sentito la pressione, commettendo diversi errori, mentre Horton ha continuato a deludere. Imbrò ha segnato alcuni canestri per Trapani, riducendo leggermente lo svantaggio prima dell'intervallo. Tuttavia, la determinazione della Fortitudo non è venuta meno. Fantinelli, nonostante la fatica, ha continuato a offrire il suo contributo: alla fine la Fortitudo ha chiuso la partita con le triple di Panni per fissare il punteggio finale sul 64-59, dando appuntamento a gara-4 quando bisognerà replicare l'impresa compiuta per poi eventualmente giocarsi il tutto per tutto in casa di Trapani.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

CALCIO: Varone protagonista nel 9-1 del Cesena alla Sampierana

Poker del "Puma" nella ripresa, lunedì arriverà in ritiro il difensore Curto. A riposo dalla sgambata ancora Donnarumma.   Continua la preparazione del Cesena ad Acquapartita con il secondo test estivo. Al sesto giorno di ritiro, i bianconeri hanno affrontato la Sampierana, formazione neopromossa in Eccellenza guidata da mister Barontini. Gli uomini di Mignani, che hanno ritrovato Adamo dopo il lutto per la morte del padre, non hanno ancora a disposizione Donnarumma. L'esterno è recuperato ma ha svolto solo corsa nel pre partita. In campo Cristian Shpendi ha rotto il ghiaccio dopo nemmeno un minuto, poi Kargbo ha realizzato una doppietta. Il poker lo ha calato Adamo con un tiro da posizione centrale, mentre Calò ha disegnato una bella traiettoria da calcio da fermo. Prima del riposo lo ha però imitato Narducci: il difensore della Sampierana, con una parabola imprendibile, ha siglato la rete della bandiera. La ripresa si è aperta con il palo centrato dal colpo di testa di Ogunseye, poi Varone è salito in cattedra realizzando ben quattro reti per il 9-1 definitivo. Domani la squadra godrà di un giorno di riposo, ma lunedì arriverà un nuovo rinforzo: Marco Curto dal Como, in prestito con opzione di riscatto, dopo l'avventura dello scorso anno al Sudtirol.