13 MAGGIO 2024

15:30

NOTIZIA DI SPORT

DI

605 visualizzazioni


13 MAGGIO 2024 - 15:30


NOTIZIA DI SPORT

DI

605 visualizzazioni



CALCIO A 5: La Futsal Cesena conferma coach Osimani, ai saluti Jamicic

Aria di conferme e addii in casa della Futsal Cesena a poco più di due settimane dal termine della prima stagione in serie A2 Elite. Tra le belle notizie, ufficializzata la permanenza di mister Osimani alla guida dei bianconeri, per il quarto anno consecutivo. Dopo la promozione dalla serie B alla serie A2 e la successiva scalata verso l’A2 Elite ottenute negli scorsi due anni, per la stagione 2023/24 l’obiettivo prefissato dalla società era la salvezza e il risultato è stato ampiamente ottenuto: nonostante un avvio complicato, la Futsal Cesena è infatti riuscita a conquistare il settimo posto finale, a un solo punto dalla zona playoff. A chi gli chiede se considera la salvezza un altro miracolo targato Osimani, il coach risponde: “Non considero le due promozioni passate come miracoli, quindi di conseguenza neanche la salvezza raggiunta quest’anno è un miracolo semplicemente perché siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo, consapevoli che fosse difficile ma non impossibile. Abbiamo portato avanti un percorso per come l’avevamo impostato anche grazie alla condivisione dell’operatività tra società, staff e giocatori“. Si divideranno invece le strade della Futsal Cesena e di uno degli uomini chiave delle ultime annate trionfali, Antonio Jamicic. Il laterale croato classe ’96 rientrerà in patria dopo che a gennaio aveva fatto il suo ritorno tra le fila del Cavalluccio, spinto dal forte legame instaurato con la città, i tifosi e la società. Soprannominato “l’Uragano”, in questa ultima parentesi cesenate ha segnato 13 reti e 6 assist in 13 gare dimostrandosi uno degli assoluti protagonisti del campionato. “Quando sono tornato a Cesena mi ero prefissato alcuni obiettivi che sono riusciti a raggiungere ma la cosa più bella è aver ritrovato amici vecchi e nuovi che a Cesena mi aspettano con le braccia aperte – ha dichiarato il numero 80 .- Per me loro sono speciali e anche se le nostre strade si dividono rimarrò sempre uno di loro”.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT