23 APRILE 2024

10:26

NOTIZIA DI SPORT

DI

1192 visualizzazioni


23 APRILE 2024 - 10:26


NOTIZIA DI SPORT

DI

1192 visualizzazioni



CALCIO: Sampierana in estasi, batte 3-0 il Bellariva e vola in Eccellenza | VIDEO

A una giornata dal termine del campionato, la Sampierana riscatta il ko di Villa Verucchio e centra il successo contro il Bellariva. Per i bianconeri si spalancano così le porte dell’Eccellenza, grazie ai 71 punti raccolti in stagione. In rete sono andati Braccini, Berni e Pippi, consegnando a mister Barontini la vittoria già a fine primo tempo. “Abbiamo lavorato per partire forte – ha spiegato a fine gara Braccini, bravo a spezzare l’equilibrio del match – al fine di chiudere la sfida il prima possibile, e così è stato”.

Fanno seguito le parole del tecnico bianconero. “Dopo una battuta d’arresto, i ragazzi son stati straordinari e volevano la vittoria con tutto il cuore approcciandola benissimo. Nel primo tempo abbiamo chiuso la sfida, nel secondo in poche parole ci siamo goduti questa meravigliosa promozione”.

“C’era un po’ di tensione – ammette il presidente Oberdan Melini a giochi chiusi -, inutile negarlo: da 12 punti, il vantaggio si era dimezzato. Eravamo consapevoli che oggi poteva essere la giornata giusta, così è stato. Un bravo ai ragazzi, allo staff e ai dirigenti. E’ stata un’annata faticosa ma si è chiusa nel migliore dei modi”.

Il perno difensivo Marco Narducci ha alzato il muro insieme ai compagni di reparto, non consentendo agli avversari alcuna conclusione pericolosa. “Sapevamo che non potevamo sbagliare davanti al nostro pubblico. Nella maggior parte delle partite in casa abbiamo messo sotto gli avversari e oggi è una giornata perfetta per festeggiare davanti ai nostri tifosi”.

“Mi ha un po’ rosicato non giocare dal primo minuto perché ci tenevo tantissimo, ma ho sempre dato il mio contributo. Son nato qui e finirò la carriera con questi colori, ora scatta la festa”, ha aggiunto la bandiera Glauco Lanzi, omaggiato dai compagni con un gavettone d’acqua.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

CALCIO: Grammatica attende di conoscere il futuro, "Priorità al Ravenna" | VIDEO

Il futuro del Ravenna è tutto da scrivere, quello di Grammatica... pure. Il direttore sportivo sarebbe più che intenzionato a confermare il proprio impegno anche nella prossima stagione. "Se sarò ancora io il ds - precisa lui - avrò bisogno di confrontarmi con la proprietà per capire quale sarà l'obiettivo, l'ambizione e il tipo di calcio che si vorrà fare. Io sono convinto che in questa squadra ci siano almeno quattro giocatori di categoria superiore che hanno dimostrato ampiamente le proprie qualità e altri ancora che possono far parte di un gruppo di una squadra di serie C: da quelli si potrebbe ripartire". La vittoria del campionato non è arrivata ma il giudizio di Grammatica sulla stagione del Ravenna resta comunque molto chiaro. "È un fatto su cui ho riflettuto molto in questi giorni: nella mia carriera ho avuto la fortuna di vincere tre campionati di C ma questa la considero la stagione migliore perché è stata veramente complicata per tutto quello che è accaduto". Un legame che si è fatto strettissimo anche con la tifoseria della "Mero". "Con loro ho costruito un rapporto molto franco e sento di doverli ringraziare a uno a uno perché il loro calore non è mai mancato".