12 APRILE 2024

10:26

NOTIZIA DI SPORT

DI

291 visualizzazioni


12 APRILE 2024 - 10:26


NOTIZIA DI SPORT

DI

291 visualizzazioni



VOLLEY: Semifinale playoff, la Consar cade in casa del Grottazzolina | VIDEO

Non riesce l’impresa alla Consar Ravenna che torna dalla trasferta valida per gara1 delle semifinali playoff con il risultato di 3-1 in favore del Grottazzolina. I ravennati illudono i tifosi con un primo set solidissimo, ma sono poi costretti a lasciare campo alla progressiva crescita in qualità e forza dei padroni di casa. Tra le mura amiche del “Palagrotta”, infatti, la Yuasa Battery fatica inizialmente a far girare la palla, ancora arrugginita dal turno di riposo, contro un ormai rodato sestetto che invece arriva sull’onda dell’entusiasmo della vittoria ai quarti e il risultato ne è lo specchio: 25-18 per la Consar che fa registrare il 78% in attacco, con un Raptis particolarmente incisivo. Nel secondo set sono ancora i giallorossi a partire in vantaggio, ma i padroni di casa pian piano si sciolgono e conquistano un break di due punti con il letale turno di servizio dell’MVP di giornata Nielsen che sarà sufficiente per pareggiare i conti. Terzo parziale che si decide sullo scenografico punto del 5-4 vinto dal Grottazzolina dopo una serie di incredibili difese del libero Goi: da quel momento il Ravenna si disunisce, diventa parecchio impreciso al servizio e acquisisce uno svantaggio di 5 punti. A nulla valgono i cambi di coach Bonitta perchè i biancoblu si portano a casa il set. Match che si chiude nettamente al quarto set dove una Yuasa Battery spinta dal caloroso pubblico di casa dà il colpo di grazia a una Consar che sembra aver ormai staccato la spina. Appuntamento allora a domenica al “Pala de Andrè” dove i bizantini cercheranno la rivincita per allungare la serie a gara3.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

BASEBALL: San Marino comanda la classifica, Fortitudo all'inseguimento

San Marino e Bologna, sempre loro: le grandi rivali del baseball nazionale non hanno marcato visita in questa prima parte della stagione 2024 e hanno già impresso il loro marchio nel girone più difficile del massimo campionato, quello comandato dai titani con un ruolino di marcia di tutto rispetto, fatto di 12 vittorie e appena tre sconfitte incassate. In questo senso si presentava particolarmente insidioso l'ultimo turno, quello contro un Parma che era riuscito a rimanere a ruota della capolista: di tutta risposta la squadra di Doriano Bindi ha prima espugnato il campo dei ducali con un successo striminzito per 1-0, quello che poi è stato confermato anche nella gara-2 disputatasi sul diamante di Serravalle e conclusasi sul 13-2. San Marino ha poi risolto anche la terza sfida grazie a un singolo di Ferrini che ha portato a casa Pieternella e Angulo per siglare il 2-1 conclusivo. Staccata di due incontri c'è poi Bologna che nella tripla sfida ospitata a Macerata ha rimediato alla sconfitta del primo match strappando due soffertissime vittorie, 1-0 in gara-2 e 5-4 in una gara-3 prima comandata sul 5-0 e poi messa a repentaglio nel nono inning quando i marchigiani accorciano di quattro lunghezze senza però completare la rimonta. I felsinei hanno così guadagnato una vittoria di vantaggio su Parma: un piccolo margine che dovrà essere incrementato nella seconda parte della regular season.