4 MARZO 2024

16:00

NOTIZIA DI SPORT

DI

565 visualizzazioni


4 MARZO 2024 - 16:00


NOTIZIA DI SPORT

DI

565 visualizzazioni



BASKET: Serie B, impresa Andrea Costa, l'OraSì passa a Taranto

In vista della volata finale che determinerà le partecipanti ai playoff e playout, la 27° giornata di serie B ha riservato piacevoli sorprese per le squadre romagnole. Vittoria insperata e incredibile (78-77) dell’Andrea Costa Imola che approfitta dei due tiri liberi sbagliati dalla capolista Liofilchem Roseto allo scadere e conquista punti e morale preziosi per la lotta all’ottavo posto. Partita invece mai in discussione (85-78) per i Blacks Faenza che vincono di collettivo una trasferta importante in ottica playoff contro il San Severo, diretta rivale e attualmente al 6° posto in classifica. Battuta d’arresto per l’altra squadra di Imola, la Virtus che cade in casa della LuxArm Lumezzane (83-66) e vede interrompersi la striscia positiva di 3 vittorie consecutive con i gialloneri che hanno sempre rincorso e non sono mai entrati veramente in partita. Supremazia ravennate al PalaMazzola di Taranto con l’OraSì che torna alla vittoria soprattutto grazie a una serie impressionante di triple e si impone con il punteggio di 98 a 62 proseguendo nella risalita della classifica in vista del prossimo derby casalingo contro la Virtus Imola.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

CALCIO: Bologna-Monza 0-0, Motta, “c’è mancato il gol”

Frena il Bologna nella volata per la Champions: i rossoblu non vanno oltre lo 0-0 nella sfida con il Monza. La squadra di Thiago Motta non approfitta del pareggio della Juve contro il Torino. Il Bologna cerca la via del gol soprattutto con Orsolini e Ferguson ma Di Gregorio si fa trovare sempre pronto. La squadra di Palladino si rende pericolosa con una semi rovesciata di Colpani terminata sul fondo. Ma il risultato resta inchiodato sullo 0-0. (ANSA). Thiago Motta infastidito: dal pareggio che rallenta la corsa per il quarto posto e porge il fianco al ritorno della Roma, e dall'atteggiamento del Monza di Palladino: "Il Bologna ha provato a vincere per tutta la partita ma davanti ha trovato una squadra che si è difesa bene e ha perso tanto tempo. Ogni tanto ho la sensazione che il calcio italiano faccia passi indietro anziché avanti". Questa la stilettata al collega del tecnico rossoblù che elogia i suoi: "Abbiamo messo in campo un'ottima prestazione, creando occasioni e non lasciando ripartenze al Monza. La palla non è entrata ma rispetto a Frosinone oggi abbiamo giocato molto meglio. Mi chiedete perché ho fatto solo una sostituzione? Perché la squadra stava bene, non vedevo nulla da toccare, ci è mancato solo il gol". Arriva poi la risposta di Raffaele Palladino: "Non condivido la polemica di Motta. I ragazzi hanno fatto una gara straordinaria. Durante la settimana lavoriamo tanto proponendo principi di gioco chiari. A me piace avere possesso palla, oggi talvolta non è accaduto anche per merito degli avversari. La direzione del calcio moderno è chiara, coinvolgere il portiere e costruire dal basso è una priorità. Arbitraggio favorevole alla squadra che voleva giocare meno? Sono amico di Thiago, ma non condivido. Potevamo perdere, ma non dimentichiamo che potevamo anche vincere, con Colpani. Ai ragazzi avevo promesso una cena in caso di risultato positivo: felice di pagarla, dopo la grande reazione seguita al ko con il Napoli"