27 MARZO 2024

14:51

NOTIZIA DI SPORT

DI

632 visualizzazioni


27 MARZO 2024 - 14:51


NOTIZIA DI SPORT

DI

632 visualizzazioni



MOTORI: 51 Racing Lab per la formazione di meccanici, Pirro, "Orgoglioso" | VIDEO

A Misano Adriatico è nata la scuola per meccanici specializzati 51 Racing Lab. Già i primi frutti sono stati raccolti dai promotori dell’iniziativa Michele Pirro e i vertici del circuito “Marco Simoncelli”. “Sono orgoglioso - ha spiegato il pilota di San Giovanni Rotondo - perché abbiamo portato avanti un progetto nato tre anni fa col circuito, Its Maker e i miei soci. Non solo, abbiamo anche il Garage 51 Racing Team per farli iniziare e muovere i primi passi nelle mondo delle corse. Quasi il 100 per cento dei ragazzi trova occupazione e ne sono felice, perché nella vita ho avuto tanto da questo sport e sono fiero di aver dato il via al progetto”.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

CALCIO: Il Cesena Femminile prosegue la propria corsa, Chievo ko sul 4-3

Un'altra vittoria per il Cesena Femminile, la 20esima su 25 partite disputate per una squadra che sta marciando a medie del tutto simili a quelle collezionate dai colleghi bianconeri nel campionato di serie C stravinto dagli uomini di Toscano. Peccato però che nella serie B femminile ci sono due rivali che stanno facendo addirittura meglio e un'altra che invece ha mantenuto lo stesso passo delle romagnole, che pure hanno dovuto faticare per venire a capo dell'ostacolo rappresentato dal Chievo. Apre le marcature la solita Milan al 7', approfittando dell'assist di Tamborini ma le scaligere non ci stanno e nel giro di sei minuti ribaltano il match trovando prima il pari sull'asse Landa-Begal al 12' e poi passando a condurre grazie alla rete realizzata sottomisura da Picchi. Il settimo minuto di gioco è però foriero di soddisfazioni anche nella ripresa quando Tamborini sigla il punto del 2-2, poi è Milan a divorarsi una grande occasione spedendo sul fondo il suo colpo di testa. Poco male per il Cesena perché al 66' e la stessa Milan a propiziare il nuovo vantaggio firmato da Jansen, mentre sei minuti più tardi Lonati si conquista un rigore che Tamborini trasforma spiazzando Soggiu. Solo in pieno recupero arriva il punto del 4-3 a firma Picchi ma il Cesena riesce comunque a fare suoi i tre punti che valgono il mantenimento del terzo posto in classifica.