25 MARZO 2024

15:47

NOTIZIA DI SPORT

DI

171 visualizzazioni


25 MARZO 2024 - 15:47


NOTIZIA DI SPORT

DI

171 visualizzazioni



VOLLEY: A2, tre punti e quarto posto confermato per la Consar Ravenna | VIDEO

Si chiude in bellezza la regular season della Consar Ravenna che, in trasferta al “Pala Santa Maria”, vince nettamente contro l’ABBA Pineto per 3 a 0 e conferma il quarto posto in classifica. Nonostante il punteggio faccia pensare altro, i padroni di casa, ormai certi aritmeticamente di aver raggiunto la salvezza giocano a braccio libero e, spinti dall’ottima prestazione dell’opposto Santangelo, mettono in difficoltà la squadra di Bonitta che si ritrova in più occasioni a dover rincorrere. Il primo set è all’insegna dell’equilibrio con i ravennati che ottengono uno strappo sul 15 pari infilando quattro punti consecutivamente, i biancazzurri riaccorciano le distanze ma un ace di Bovolenta e due errori dei padroni di casa fissano il punteggio sull’1-0 per la Consar. Nel secondo parziale l’ingresso in campo del regista Russo permette di riacciuffare sul 15-10 un set che sembrava essere ormai nelle mani dei pinetini; nell’ultimo set l’ABBA lotta fino alla fine, annullando anche due match point, ma si deve arrendere alla forza della Consar che può esultare per il traguardo raggiunto. I giallorossi ottengono così il diciassettesimo successo stagionale, archiviano l’opaco ottavo posto della scorsa stagione e guadagnano morale e carica in vista della prima sfida playoff che li aspetta giovedì al “Pala De Andrè” contro la Tinet Prata.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

CALCIO: Il Cesena Femminile prosegue la propria corsa, Chievo ko sul 4-3

Un'altra vittoria per il Cesena Femminile, la 20esima su 25 partite disputate per una squadra che sta marciando a medie del tutto simili a quelle collezionate dai colleghi bianconeri nel campionato di serie C stravinto dagli uomini di Toscano. Peccato però che nella serie B femminile ci sono due rivali che stanno facendo addirittura meglio e un'altra che invece ha mantenuto lo stesso passo delle romagnole, che pure hanno dovuto faticare per venire a capo dell'ostacolo rappresentato dal Chievo. Apre le marcature la solita Milan al 7', approfittando dell'assist di Tamborini ma le scaligere non ci stanno e nel giro di sei minuti ribaltano il match trovando prima il pari sull'asse Landa-Begal al 12' e poi passando a condurre grazie alla rete realizzata sottomisura da Picchi. Il settimo minuto di gioco è però foriero di soddisfazioni anche nella ripresa quando Tamborini sigla il punto del 2-2, poi è Milan a divorarsi una grande occasione spedendo sul fondo il suo colpo di testa. Poco male per il Cesena perché al 66' e la stessa Milan a propiziare il nuovo vantaggio firmato da Jansen, mentre sei minuti più tardi Lonati si conquista un rigore che Tamborini trasforma spiazzando Soggiu. Solo in pieno recupero arriva il punto del 4-3 a firma Picchi ma il Cesena riesce comunque a fare suoi i tre punti che valgono il mantenimento del terzo posto in classifica.