2 FEBBRAIO 2024

10:38

NOTIZIA DI SPORT

DI

686 visualizzazioni


2 FEBBRAIO 2024 - 10:38


NOTIZIA DI SPORT

DI

686 visualizzazioni



TENNIS: Mattarella omaggia gli alfieri della Davis, "Grande spirito di squadra" | VIDEO

Un grande capitano, una squadra ricca di talento e un autentico fuoriclasse generazionale capace di spostare anche le montagne: sono stati questi gli ingredienti che hanno permesso alla Nazionale azzurra di riportare in Italia la Coppa Davis dopo 47 anni aggiudicandosi la finale contro l'Australia. La squadra di Filippo Volandri è stata ufficialmente ricevuta dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella che si è personalmente congratulato con Lorenzo Musetti, Lorenzo Sonego, Matteo Arnaldi e Simone Bolelli, il doppista bolognese recente protagonista anche della finale in doppio persa agli Australian Open, oltre che con lo stesso Jannik Sinner, lui sì vincitore nella finale del singolare nello Slam australiano nonché assoluto trascinatore dell'Italia nella riconquista dell'Insalatiera.

 

Foto: Ansa




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

CALCIO: Primavera 1, il Cesena debutta con la Fiorentina

Tutto è ormai pronto per una nuova stagione della Primavera 1: tra poco più di un mese il Bologna e il neopromosso Cesena torneranno a fare sul serio per una stagione che concederà pochi momenti di tregua, con l'unico momento di vera sosta che verrà espletato in occasione delle festività invernali grazie allo stacco tra la 17esima giornata e la 18esima del girone di andata previsto tra il 21 dicembre e il 4 gennaio del prossimo anno. Il primo turno si disputerà il 17 agosto e metterà subito a dura prova le due formazioni emiliano-romagnole: i bianconeri di mister Nicola Campedelli ospiteranno una Fiorentina, una tradizionale big del calcio giovanile italiano ma desiderosa di riscatto dopo la stagione negativa appena mandata in archivio mentre il Bologna del nuovo allenatore Claudio Rivalta farà visita all'Inter vincitrice della stagione regolare ma poi eliminata in semifinale-scudetto dal Sassuolo che poi si sarebbe preso il titolo nella finale dominata con la Roma. I due derby si giocheranno il 14 settembre, alla quarta giornata in casa del Bologna e il 19 aprile alle 34esima sul campo del Cesena mentre l’ultima giornata di regular season si avrà il 17 maggio con le sfide Cesena-Inter e Cremonese-Bologna. Le 20 squadre al via partecipano a un girone unico con partite di andata e ritorno. Le prime sei classificate accedono alla fase finale per il titolo di Campione d’Italia, mentre le ultime due retrocedono direttamente in Primavera 2. Le squadre classificate al 17esimo e 18esimo posto disputano un play-out per conquistare la salvezza, a meno che vi siano almeno 10 punti di differenza: in tal caso retrocedono le ultime tre.