11 SETTEMBRE 2023

12:43

NOTIZIA DI SPORT

DI

882 visualizzazioni


11 SETTEMBRE 2023 - 12:43


NOTIZIA DI SPORT

DI

882 visualizzazioni



MOTORI: Piccioni promuove il Gp di Misano, "Un successo su tutta la linea"

Dal 2007, quando il motomondiale è tornato stabilmente a Misano, quella appena svoltasi è stata un’edizione fra le più significative”. Così il sindaco di Misano Adriatico Fabrizio Piccioni dopo il weekend di MotoGP che ha interessato il comune del Riminese. “Le 141.000 presenze nel weekend – aggiunge - hanno sostanzialmente colmato gli effetti della pandemia e del ritiro dalle corse in moto di quell’irripetibile campione che è stato Valentino Rossi. Abbiamo fatto bene ad insistere e il grande lavoro che stiamo facendo conferma il risultato mediatico ed economico che ricerchiamo insieme a Repubblica di San Marino, Regione Emilia-Romagna e comuni della Provincia. Non dimentichiamo il moltiplicatore certificato dalle ricerche: ogni euro investito ne produce 7 per il sistema dell’accoglienza. Va sottolineato anche il successo di una novità che è stata introdotta con la serata Memorabilia all’interno di MWC, partecipata da circa 20mila persone e svoltasi sostanzialmente senza intoppi. A Misano tutto ciò è stato ben percepibile. Siamo il cuore dell’evento e siamo stati all’altezza di questo ruolo. Voglio ringraziare a nome dell’Amministrazione tutti coloro che hanno contribuito col loro impegno, spesso volontario, al successo degli eventi che nella settimana hanno accompagnato verso le gare. La passione di queste persone è un tesoro prezioso che va alimentato continuamente. Aggiungo un grazie alla Polizia Locale perché integrandosi perfettamente con le altre forze dell’ordine ha contribuito al successo del piano della mobilità”, conclude.

 

Foto: Misano World Circuit




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

CALCIO: Primavera 1, il Cesena debutta con la Fiorentina

Tutto è ormai pronto per una nuova stagione della Primavera 1: tra poco più di un mese il Bologna e il neopromosso Cesena torneranno a fare sul serio per una stagione che concederà pochi momenti di tregua, con l'unico momento di vera sosta che verrà espletato in occasione delle festività invernali grazie allo stacco tra la 17esima giornata e la 18esima del girone di andata previsto tra il 21 dicembre e il 4 gennaio del prossimo anno. Il primo turno si disputerà il 17 agosto e metterà subito a dura prova le due formazioni emiliano-romagnole: i bianconeri di mister Nicola Campedelli ospiteranno una Fiorentina, una tradizionale big del calcio giovanile italiano ma desiderosa di riscatto dopo la stagione negativa appena mandata in archivio mentre il Bologna del nuovo allenatore Claudio Rivalta farà visita all'Inter vincitrice della stagione regolare ma poi eliminata in semifinale-scudetto dal Sassuolo che poi si sarebbe preso il titolo nella finale dominata con la Roma. I due derby si giocheranno il 14 settembre, alla quarta giornata in casa del Bologna e il 19 aprile alle 34esima sul campo del Cesena mentre l’ultima giornata di regular season si avrà il 17 maggio con le sfide Cesena-Inter e Cremonese-Bologna. Le 20 squadre al via partecipano a un girone unico con partite di andata e ritorno. Le prime sei classificate accedono alla fase finale per il titolo di Campione d’Italia, mentre le ultime due retrocedono direttamente in Primavera 2. Le squadre classificate al 17esimo e 18esimo posto disputano un play-out per conquistare la salvezza, a meno che vi siano almeno 10 punti di differenza: in tal caso retrocedono le ultime tre.