20 NOVEMBRE 2023

10:35

NOTIZIA DI SPORT

DI

751 visualizzazioni


20 NOVEMBRE 2023 - 10:35


NOTIZIA DI SPORT

DI

751 visualizzazioni



VOLLEY: Cesena torna al successo nel match contro Trevi

È un’Elettromeccanica Angelini Cesena mai doma quella che soffre, lotta e trova il guizzo finale per portarsi a casa l’intera posta, vincendo 3-1 contro Trevi (28-26, 25-12, 19-25, 27-25). Un match dal doppio volto: Cesena appare opaca in alcuni frangenti ma poi è capace di sfoderare assi nella manica e stringere i denti nei punto-a-punto finali, giocando con lucidità e sfoggiando fiammate esaltanti.
Nel primo set le bianconere partono sottotono, commettendo troppi errori (1-6); Vecchi tiene a galla le sue a muro e attaccando di potenza (11-15), l’invasione delle avversarie vale il pareggio (17-17), poi Trevi tenta l’affondo decisivo (19-21) ma Benazzi in prima linea è scatenata (21-22); le umbre annullano il primo set point per Cesena e si va ai vantaggi: Guardigli stoppa le velleità delle avversarie, il suo tap-in dopo il servizio di Vecchi è un macigno (26-25), sempre lei dai nove metri è velenosa e ci pensa una coraggiosa Conficoni a chiuderla di prima intenzione 28-26.
Nel secondo parziale Cesena domina in lungo e in largo: Vecchi picchia forte (8-3), Benazzi mura nel millimetro (13-5), super diagonale di Pinali (23-12), chiude Fabbri in fast 25-12.
Nel terzo set Trevi ritrova la fiducia e scappa via (2-8), Vecchi e Benazzi accorciano le distanze (5-8) ma le avversarie non ci stanno e spingono sull’acceleratore (9-16); entrano Caniato e Morolli, che la mette a terra dopo una gran difesa di Calisesi (13-18), Benazzi a muro non si arrende (19-24), poi Trevi con un pallonetto manda tutti al quarto set 19-25.
Copione simile nel quarto parziale con Lucchi costretto a chiamare presto il primo time out (3-6); Pinali ha il braccio caldo (6-9), Benazzi a muro agguanta il pareggio (11-11); l’ex Di Arcangelo va al servizio e porta scompiglio nella ricezione bianconera (12-18), entra Bellini che difende bene e trova un ace pesante (16-20), Calisesi in difesa è stellare e a Caniato la grinta non manca (19-21). Cesena stringe i denti e si gioca tutto al fotofinish (20-23): Benazzi prende per mano la squadra, è una vera mattatrice da posto quattro (21-23, 22-23), Pinali dai nove metri fa male (24-23), Caniato annulla di potenza il set point per Trevi (25-25) e poi trova un ace perentorio (26-25), chiude Morolli 27-25.
A livello individuale, mvp del match è capitan Benazzi che da sola vince quasi un set (24 punti di cui 1 ace e 3 muri); in doppia cifra anche Vecchi (16 punti di cui 3 ace, 1 muro, il 40% di positività in attacco e un validissimo 68% di positività in ricezione) e Pinali (11 punti di cui 3 ace e il 59% di positività in ricezione).
Con questo risultato l’Elettromeccanica Angelini Cesena in classifica sale in quarta posizione a quota 14, a -2 dalla vetta occupata da Castelfranco; le ragazze di coach Lucchi subito martedì sera saranno impegnate in trasferta nel recupero della gara con Pontedera, nona della classe a 6 punti (ore 21).




ALTRE NOTIZIE DI SPORT