Rimini

Thumbnail ROMAGNA: Sicurezza sul lavoro, “Mancano ispettori, poca prevenzione” | VIDEO

ROMAGNA: Sicurezza sul lavoro, “Mancano ispettori, poca prevenzione” | VIDEO

Mancano gli operatori di vigilanza e viene fatta poca prevenzione in materia di sicurezza sul lavoro. È il quadro tracciato in Romagna dall’ordine delle professioni sanitarie che comprende i tecnici della prevenzione.

Thumbnail CALCIO: Coppa Italia, il Catania ribalta il Rimini 2-0 tra le furiose proteste | VIDEO

CALCIO: Coppa Italia, il Catania ribalta il Rimini 2-0 tra le furiose proteste | VIDEO

Decisivi i gol di Cicerelli e Castellini. All'ultimo istante annullata la rete di Gorelli che avrebbe portato ai supplementari.   Ce la mette tutta il Rimini ma il Catania ribalta l’1-0 dell’andata e accede alla doppia finale di Coppa Italia di Serie C. Gli etnei partono in quinta con una forte pressione: all’8’ sulla punizione mancina di Chiricò, Di Carmine sul secondo palo centra la traversa ma viene segnalato un fuorigioco. Al 17’ i padroni di casa lasciano il segno perché su una palla alta, Sturaro riceve e spedisce al centro dove Cicerelli ha tutto il tempo di scaricare di potenza alle spalle di Colombi. La reazione degli ospiti è immediata: Lamesta sradica una palla preziosa e lancia Malagrida che si presenta in velocità davanti al portiere Albertoni ma è disturbato e calcia in maniera avventata. Passano otto minuti e i biancorossi confezionano la più ghiotta occasione del match: Morra lancia Lamesta, l’attaccante esterno costringe Albertoni al primo intervento e poi è Sala a impegnare ancora il portiere di casa sulla ribattuta. Nella ripresa gli uomini di Troise prendono campo e tentano di riequilibrare le sorti del match ma è Tello al 67’ a crearsi un varco, solo un miracolo di Colombi evita il peggio. Dall’altra parte Albertoni smanaccia sul cross di Lamesta, Morra controlla al centro e cerca una spettacolare rovesciata ma la sfera si alza sopra la traversa. I ritmi si abbassano notevolmente e la sfida sembra diretta ai tempi supplementari, invece con una bordata dai 25 metri è Castellini a fissare il definitivo 2-0 e il ribaltone. Gli animi esplodono con Delcarro e un componente della panchina di casa espulsi ma è un Rimini che alza bandiera bianca solo al 99’, quando viene annullato un gol di Gorelli per un fallo in attacco dubbio. L’arbitro Galipò effettua il triplice fischio tra le furiose proteste dei rivieraschi con Morra che viene espulso. Il Catania fa festa e affronterà nella doppia finale il Padova, capace di battere 2-0 la Lucchese.


TUTTE LE NOTIZIE DI RIMINI