Ricerca

BOLOGNA: Al via la 40° edizione di Cersaie, il salone internazionale della ceramica

ATTUALITÀ - Al via la 40° edizione di Cersaie, l’evento che vede protagonista la ceramica ma anche l’economia per un settore che vede l’Italia tra le maggiori protagoniste. Tra i relatori del convegno inaugurale Romano Prodi che ha parlato del traino economico della ceramica

Thumbnail BOLOGNA: Al via la 40° edizione di Cersaie, il salone internazionale della ceramica

CALCIO: Prova di carattere per il Rimini, "Se ci crediamo, ce la giochiamo sempre" | VIDEO

SPORT - Il Rimini è uscito rinfrancato dal confronto col Perugia: come ha sottolineato anche Gabriel Raimondi, l'impressione ricavata dal match del "Neri" è che la squadra biancorossa abbia sempre saputo reagire alle tante avversità che si sono presentate nel confronto con la forte corazzata umbra.

Thumbnail CALCIO: Prova di carattere per il Rimini, "Se ci crediamo, ce la giochiamo sempre" | VIDEO

RIMINI: Truffa del diesel, indagati avevano legami con cosche mafiose | VIDEO

CRONACA - C’è l’odore della camorra nella maxi truffa del diesel, svelata dalla guardia di Finanza di Rimini, con cui è stato di fatto ‘truccato’ un milione di litri di carburante. Tra gli indagati c’è chi è stato condannato per infiltrazioni della criminalità organizzata in provincia.   In quattro anni hanno truccato con del kerosene un milione di litri di diesel venduti nelle pompe senza marca di tutto il Paese. Un’organizzazione complessa che non è però sfuggita alla guardia di Finanza di Rimini che ha portato a definire ben 46 indagati, accusati a vario titolo di associazione a delinquere, contrabbando internazionale di olii minerali e altri reati tra cui la tentata truffa ai danni dello Stato. La novità, come riporta il Carlino di Rimini, è che ad interessarsi al lucroso affare vi sarebbe stata la criminalità organizzata da tempo insediatasi in provincia. Tra gli indagati dell’operazione internazionale, 11 sono infatti residenti nel Riminese, e tra questi vi è chi è già stato condannato in primo grado nell’inchiesta Mirror che ha svelato una rete di riciclaggio ed estorsione nel territorio che ruoterebbe attorno al clan camorristico dei Vallefuoco. Altri indagati sono invece coinvolti nell’operazione Criminal Minds che ha rivelato legami tra la camorra e l’imprenditoria locale. Altri ancora compaiono nelle carte dell’operazione Hammer, che ha rivelato il tentato insediamento a Rimini di un nuovo gruppo camorristico. Un 69enne anconetano e residente a Rimini, poi, sarebbe una delle menti dell’organizzazione che importava illecitamente il kerosene proveniente da una base Nato in Belgio. Tra i beni sequestrati all’uomo, una villa di quattro piani a Santarcangelo di Romagna, oltre a due vigneti e altri immobili presenti non solo nel Riminese, ma anche in altre parti d’Italia.

Thumbnail RIMINI: Truffa del diesel, indagati avevano legami con cosche mafiose | VIDEO

BASKET: Una Virtus sontuosa batte Brescia e si prende la Supercoppa

SPORT - Si dice che chi ben cominci sia già a metà dell'opera: ebbene, questa nuova Virtus targata Luca Banchi sembra già sulla buona strada per raggiungere traguardi sempre più ambiziosi, sempre nell'ottica dell'eterno duello con Milano che anche in questa stagione caratterizzerà il percorso delle due corazzate. Il primo titolo, intanto, è già in archivio: la Supercoppa italiana è stata conquistata con una prova di forza che lascia poco spazio ad altre interpretazioni. +37 su Brescia che pure ospitava l'ultimo atto di questa manifestazione, un dominio indiscutibile che ha fatto seguito a quello manifestato già in semifinale sull'Olimpia, seppure con uno scarto ridotto in termini di punteggio. Bologna festeggia così la sua leggendaria doppietta, visto che a precedere il successo in campo maschile c'era stato anche quello femminile, il primo nella storia di un'altra formazione che promette scintille in campionato nel duello con Schio. Della partita con la Germani, invece, c'è ben poco da aggiungere: la tirannia bianconera inizia sin dal primo quarto, chiuso sul +17 sulle ali di un Toko Shengelia ai limiti della perfezione, e poi prosegue per tutto il resto dell'incontro in cui capitan Belinelli si rialza dopo aver litigato con i ferri del palazzetto bresciano, un ritrovato Cordinier ci mette sostanza e qualcosa come 17 punti e Mickey è in serata di grazia. La resistenza della Leonessa è presto spazzata via e Bologna può così lanciare il suo primo messaggio alle rivali: la nuova stagione sembra promettere grandi conquiste per i bianconeri.

Thumbnail BASKET: Una Virtus sontuosa batte Brescia e si prende la Supercoppa

MOTORI: Lampo Bezzecchi, è trionfo nel Gp d'India su Martin e Bagnaia

SPORT - Lo splendido week-end di Marco Bezzecchi ha trovato il proprio coronamento con un risultato storico: il pilota della Ducati del Mooney VR46 Racing Team ha vinto in solitaria il primo Gran Premio d'India della storia della classe MotoGP. Una gara da assoluto dominatore per il riminese che ha inflitto distacchi clamorosi ai suoi inseguitori, a cominciare da Jorge Martin, lontano otto secondi dal leader della gara e passando poi dal terzo classificato Quartararo. La caduta del leader della classifica mondiale Pecco Bagnaia a otto giri dal traguardo ha poi rimescolato le carte: ora il pilota della Ducati ufficiale vanta appena 13 punti di vantaggio su Martin e lo stesso Bezzecchi è salito a 44 punti dalla prima posizione nella classifica generale. Foto: Ansa

Thumbnail MOTORI: Lampo Bezzecchi, è trionfo nel Gp d'India su Martin e Bagnaia