Ricerca

CESENA: Il Comune prepara il Natale, “Sobrio ma non in tono minore” | VIDEO

ATTUALITÀ - Stanno per accendersi le luci di natale anche a Cesena. Il Comune ha presentato il programma degli eventi per le festività natalizie. “Un Natale sobrio, ma non in tono minore”. Così il comune di Cesena presentando il calendario degli eventi e degli allestimenti in scena per la vie del centro, e non solo, durante le festività. 200 mila euro sono stati investiti nelle classiche luminarie, che si accenderanno l’8 dicembre e poi in tutte le attività che animano il Natale cittadino. INTERVISTA NEL VIDEO

Thumbnail CESENA: Il Comune prepara il Natale, “Sobrio ma non in tono minore” | VIDEO

BOLOGNA: Braccio nell'impastatrice, polizia soccorre un pizzaiolo

CRONACA - Un pronto intervento della Polizia di Stato ha salvato un giovane pizzaiolo che rischiava gravi conseguenze, a causa di un incidente in cui era rimasto incastrato con il braccio in una macchina impastatrice in una pizzeria in zona Barca, a Bologna. La catena dell'apparecchio impediva infatti la circolazione del sangue nel braccio, causando forte dolore al giovane. Sul posto sono intervenuti prontamente gli agenti che hanno utilizzato un flessibile per tagliare la catena, liberando il braccio del giovane pizzaiolo e permettendo così il trasporto immediato all’Ospedale Maggiore da parte del personale 118, nel frattempo intervenuto. Il pronto operato degli agenti, hanno riferito i medici, ha evitato gravi conseguenze alla mobilità del braccio del giovane. Al momento dell’incidente si è scatenato il panico e le persone presenti, non sapendo cosa fare, hanno chiamato il 118 e attivato l'allarme per rapina nella speranza di ottenere aiuto

Thumbnail BOLOGNA: Braccio nell'impastatrice, polizia soccorre un pizzaiolo

BOLOGNA: La Giunta dà l'ok alla costruzione di due nuovi studentati

CRONACA - Due complessi edilizi a Bologna verranno riqualificati per ricavarne altrettanti studentati. Palazzo D'Accursio spera così di limitare l'emergenza abitativa che in città colpisce soprattutto gli studenti. Il Comune di Bologna cerca di arginare il drammatico problema dell'emergenza abitativa per gli studenti. La Giunta ha dato l'ok alle delibere di riqualificazione edilizia di due complessi: l'ex Tre Stelle di via Rimesse e l'ex Inps di via Gramsci. Insieme ospiteranno 1.212 sistemazioni per studenti: 812 piccoli monolocali e 400 posti letto. Circa un ottantina degli affitti saranno disponibili a prezzi calmierati per gli universitari più in difficoltà, con locazioni di circa 450 euro per la stanza singola e che oscilleranno tra i 350 e i 400 euro per il posto letto. A disposizione degli studenti anche servizi come palestra, parcheggio ed aree verdi.

Thumbnail BOLOGNA: La Giunta dà l'ok alla costruzione di due nuovi studentati

RIMINI: Pnrr e Parco del mare, Comune, "Nessuna conferma sui fondi" | VIDEO

ATTUALITÀ - I lavori per il completamento del Parco del mare, a Rimini, sono partiti. In origine finanziati dal Pnrr, rischiano di non vedersi più recapitare tali somme dopo la revisione del Piano da parte del governo. Il Comune chiede di fare chiarezza.   Procedono i lavori per il completamento del nuovo lungomare di Rimini, il cosiddetto Parco del mare. I nuovi tratti in zona sud avevano ottenuto finanziamenti dal Pnrr, messi in discussione dal governo nel luglio scorso con la revisione del piano. Il Comune è ancora in attesa di sapere se potrà contare su tali somme, e se non sarà così, chiede di sapere quali fondi alternativi verranno messi a disposizione. Pare che la Commissione europea intenda suggerire di mantenere le risorse del Pnrr per i progetti di rigenerazione urbana, come appunto il Parco del mare. Il Comune chiede di scogliere il nodo una volta per tutte, dato che i lavori sono già stati appaltati.

Thumbnail RIMINI: Pnrr e Parco del mare, Comune, "Nessuna conferma sui fondi" | VIDEO

BOLOGNA: Vendite natalizie, arrivano le guardie giurate | VIDEO

ATTUALITÀ - Più sicurezza per le strade di Bologna e per i commercianti durante il periodo natalizio per evitare episodi di microcriminalità. Vediamo i dettagli nel servizio. Confcommercio Ascom e Prefettura di Bologna insieme per la legalità. Per uno shopping natalizio più sicuro, dal 1° dicembre al via un progetto che vedrà impegnati dodici operatori professionali del settore security che nelle ore pomeridiane, in alcune zone del centro e della periferia, saranno di supporto alle forze dell’ordine per controlli anti taccheggio e di prevenzione sul territorio. Le zone non riguarderanno luoghi già presidiati come Piazza Aldrovandi o via Petroni. Un modo per aumentare la sicurezza in città, dove il bilancio resta comunque positivo, nonostante un periodo dell’anno dove episodi di microcriminalità tendono ad aumentare.

Thumbnail BOLOGNA: Vendite natalizie, arrivano le guardie giurate | VIDEO