Ricerca

A TUTTA BICI - 28/05/2029

Magazine settimanale dedicato agli appassionati e ai tifosi del grande ciclismo con immagini, commenti e interviste sui più importanti avvenimenti nazionali ed internazionali delle 2 ruote. Condotto da Roberto Feroli con Federica Mosconi e Patrick Martini. BICI_28-05-2024


SOFTBALL: Ancora Saronno alza la Coppa Italia, è tris consecutivo | FOTO

SPORT - Saronno sbaraglia la concorrenza e si conferma campione in Coppa Italia, dopo i successi nelle ultime due stagioni. Nel suo percorso netto verso la conquista del trofeo tricolore, la formazione lombarda batte con un sonoro 10-0 Caronno in appena quattro riprese, poi nella finalissima mette al tappeto 5-0 il Bollate. Quest’ultima in precedenza aveva avuto ragione con un largo 10-0 delle padrone di casa dell’Italposa Forlì, grazie ai quattro no-hit inning di Laura Bigatton e un fuoricampo di Silvia Torre. Adesso è prevista la sosta per la Nazionale impegnata nella fase finale dei mondiali in programma in Friuli dal 15 al 20 luglio. Il campionato riprenderà il 27 con la disputa della sesta giornata di ritorno.

Thumbnail SOFTBALL: Ancora Saronno alza la Coppa Italia, è tris consecutivo | FOTO

MOTORI: Delbianco e Pirro si spartiscono il Mugello, Ruda a punteggio pieno | VIDEO

SPORT - Non sono mancati i colpi di scena nel 3° round del Campionato Italiano Velocità. Al Mugello in Superbike hanno diviso i successi Delbianco e Pirro, mentre in Moto3 il romagnolo Elia Bartolini ha sfiorato la vittoria in gara2.       Ritorna il Civ col doppio appuntamento del Mugello. Il cannibale Michele Pirro del Barni Spark Racing comanda nelle qualifiche e scatta dalla pole position nella gara del sabato. La sfida è però subito condizionata dalla caduta rovinosa di Roberto Mercandelli: il pilota Ducati Broncos resta incagliato alla moto e scatta la bandiera rossa per i soccorsi. Alla ripartenza della sfida davanti la battaglia si allarga ad un folto plotone di contendenti con Pirro sempre in testa. Al penultimo giro però il centauro di San Giovanni Rotondo cade lascia ad Alessandro Delbianco il primo successo stagionale con la sua Yamaha. Dietro di lui si piazzano il bolognese Samuele Cavalieri e il sammarinese Luca Bernardi. In Gara2, senza Mercandelli infortunato, si riparte con pista bagnata che poi si asciuga e Michele Pirro torna al successo centrando la 70esima vittoria in questa categoria. Il ducatista conduce dall’inizio alla fine e allunga a 125 punti in classifica, con Delbianco a 91 e Cavalieri a 89. Sul podio si registrano i primi piazzamenti stagionali del riminese Luca Vitali e del marchigiano Simone Saltarelli. In Moto3 è ancora dominio assoluto di Marcos Ruda, che a questo punto prenota già il titolo stagionale. Elia Bartolini però lotta come un leone e tiene sul filo del rasoio lo spagnolo, bravo comunque a centrare un’altra doppietta stagionale, la terza. In gara1, partito dalla pole, Ruda ottiene il successo al fotofinish, col sarsinate che si deve accontentare appunto del secondo gradino del podio, completato poi da Erik Michielon. Domenica è il romagnolo ad andare vicino al primo successo stagionale: nascono diversi sorpassi e controsorpassi ma l’iberico lo beffa in scia e vince in volata. A punteggio pieno lo spagnolo si porta a 150 punti, seguito proprio da Bartolini a 100 e da Lolli terzo a 3 lunghezze.

Thumbnail MOTORI: Delbianco e Pirro si spartiscono il Mugello, Ruda a punteggio pieno | VIDEO

FAENZA: Il Rione Verde si aggiudica il Palio del Niballo | VIDEO

ATTUALITÀ - Si è tenuto ieri a Faenza il tradizionale Palio del Niballo. La vittoria è andata al Rione Nero dopo una serie di gare molto combattute Ci sono volute tre ore e una lunga serie di spareggi ad assegnare il 67esimo palio del Niballo di Faenza. Ad aggiudicarselo il Rione Verde, con il campione in carica Marco Diafaldi, che ha chiuso la contesa battendo l’ultimo sfidante, il Rione Giallo dopo che le 20 tornare regolamentari non erano bastate per assegnare la vittoria. Una gara lunghissima che ha esaltato i quasi 5mila spettatori dello Stadio Romeo Neri e si è conclusa con il cavallo e il fantino del Rione Verde portati in trionfo. INTERVISTA NEL VIDEO

Thumbnail FAENZA: Il Rione Verde si aggiudica il Palio del Niballo | VIDEO

RIMINI: Ex nuova questura, c'è l'accordo tra Comune e Asi

ATTUALITÀ - Dopo un lungo braccio di ferro, è stato finalmente trovato l’accordo tra Comune di Rimini e Asi, il gruppo di imprenditori che ha acquistato all’asta l’ex nuova questura di Rimini. Il manufatto sarà presto abbattuto.   Il progetto di riqualificazione dell'area della ex questura di via Ugo Bassi è pronto a prendere vita grazie all'accordo raggiunto tra Ariminum Sviluppo Immobiliare (Asi) e il Comune di Rimini. Piero Aicardi, amministratore unico di Asi, ha espresso grande soddisfazione per il risultato ottenuto, sottolineando il merito del sindaco – dopo mesi di scontri reciproci - nel difendere una visione globale di rigenerazione e salvaguardia dell'interesse pubblico dell'intero quartiere. L’accordo, che sarà discusso in commissione mercoledì prossimo, prevede la demolizione dell’attuale stabile abbandonato e la successiva riqualificazione dell’area. Marco Da Dalto, responsabile del progetto RiminiLife, spiega che 50.000 tonnellate di materiali saranno recuperati e riutilizzati per le opere pubbliche del progetto per ridurre l’impatto ambientale. Il masterplan prevede la creazione di un grande parco e di un nuovo boulevard che collegherà lo stadio con via Ugo Bassi. La soluzione trovata comporta un compromesso. Parte dell'accordo comprende la destinazione di 1.500 metri quadrati per un punto vendita e 3.200 metri quadrati per la logistica, ridotti rispetto alla proposta iniziale, in cui sembra fare il suo esordio a Rimini il marchio Esselunga, anche se l'ufficialità non è stata ancora confermata.

Thumbnail RIMINI: Ex nuova questura, c'è l'accordo tra Comune e Asi