Ravenna

Thumbnail ROMAGNA: Furti in abitazione, i consigli degli esperti, “evitare di pubblicare sui social”

ROMAGNA: Furti in abitazione, i consigli degli esperti, “evitare di pubblicare sui social”

L’estate richiama il desiderio di viaggiare e di trascorrere lunghe giornate fuori porta. Sono, infatti, tanti gli italiani che, in questo periodo, lasciano le proprie case per dirigersi verso mete turistiche. Le forze dell’ordine sono impegnate a garantire la sicurezza dei cittadini attraverso il monitoraggio del territorio e l’intensificazione dei servizi di prevenzione dei reati predatori. Sono necessari, però, anche alcuni accorgimenti da parte dei cittadini, utili a prevenire e scoraggiare possibili intrusioni. Assicurarsi, prima di lasciare l’abitazione, che tutti gli infissi siano chiusi bene e la porta d’ingresso sia stata chiusa con tutte le mandate. Evitare di far sapere che si sta partendo e di pubblicare sui social network foto, storie, commenti e programmi di viaggio. Avvisare della partenza i vicini di casa affinché facciano attenzione a rumori sospetti. Evitare di lasciare all’interno delle abitazioni grosse somme di denaro, gioielli o oggetti di valore. Ad ogni modo, si consiglia di fotografare ogni bene che potrebbe essere oggetto di furto in modo da poter consegnare le foto, al momento di un’eventuale denuncia. Considerare l’installazione di porte blindate, sistemi di videosorveglianza e antifurto. Si raccomanda, infine, al rientro dalle vacanze, di chiamare immediatamente il 112 nel caso in cui si dovesse trovare la porta aperta, socchiusa o chiusa dall’interno. Inoltre, se rientrando a casa dovesse trovare l'abitazione a soqquadro, si consiglia, di non toccare nulla e di contattare la Polizia, al fine di non compromettere eventuali fonti di prova.

Thumbnail EMILIA-ROMAGNA: De Pascale e Ugolini, partito il testa a testa per la Regione | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: De Pascale e Ugolini, partito il testa a testa per la Regione | VIDEO

E’ ormai iniziato il duello a distanza tra Michele de Pascale ed Elena Ugolini per le prossime elezioni regionali. Il candidato del Pd ha ricevuto l’investitura ufficiale dalla segretaria Schlein mentre dall’altra parte sta per arrivare l’appoggio definitivo della coalizione di centrodestra. Da una parte Michele de Pascale, sindaco e presidente della provincia di Ravenna, candidato per il Partito Democratico. Dall’altra Elena Ugolini, preside del liceo Malpighi di Bologna e già sottosegretaria all’istruzione nel governo Monti. Si sta delineando sempre di più il testa a testa per la corsa alle prossime elezioni presidenziali in Emilia-Romagna, la cui data è stata fissata per il 17 e 18 novembre. Per De Pascale l’investitura ufficiale è arrivata pochi giorni fa con la riunione della direzione del suo partito mentre, nel fine settimana, c’è stata la benedizione diretta della segretaria Schlein, intervenuta, assieme all’ex presidente Bonaccini alla festa del Partito Democratico a Cesena. Dall’altra parte invece Elena Ugolini, candidata civica, sta ancora aspettando la benedizione della coalizione di centrodestra, anche se sembra davvero questione di giorni. Sabato c’è stato un incontro con i dirigenti territoriali di Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia, che hanno dato un primo via libera mentre, in settimana, dovrebbe arrivare il pieno appoggio dei leader nazionali: “Si è generata un’importante convergenza sui temi più urgenti per il governo del nostro territorio – ha scritto la candidata sui social - Nei prossimi giorni abbiamo già previsto un nuovo incontro per portare avanti questo dialogo”


TUTTE LE NOTIZIE DI RAVENNA