15 GIUGNO 2024

14:17

NOTIZIA DI POLITICA

DI

682 visualizzazioni


15 GIUGNO 2024 - 14:17


NOTIZIA DI POLITICA

DI

682 visualizzazioni



MODIGLIANA: Rielezione Dardi, “Premiato il lavoro durante l’alluvione” | VIDEO

Stravince a Modigliana il sindaco uscente Giancarlo (Jader) Dardi (centrosinistra) che ha ottenuto il maggior numero di preferenze con il 69,8% dei voti. Dardi ha battuto così con largo distacco gli altri contendenti alla carica di sindaco, Adriano Cheli (15,9%) e Silvia Mazzolani (14,3%).

Un risultato che premia il lungo lavoro di questi anni, dice il sindaco Dardi, ma anche lo sforzo messo in atto durante il tragico evento dell’alluvione di maggio 2023, un impegno proteso a tenere unita la comunità.

Un obiettivo significativo è stato raggiunto, prosegue Dardi, quello di ottenere 108 milioni di euro per la ricostruzione post alluvione, ma c’è preoccupazione e rabbia per la tardata partenza dei lavori, conclude il sindaco.




ALTRE NOTIZIE DI POLITICA

EMILIA-ROMAGNA: Pompignoli va via dalla Lega, "non condivido linea"

“Dopo settimane di doveroso silenzio sui social, desidero ufficializzare con poche parole il mio addio alla Lega”. Così, in un post, il consigliere regionale dell’Emilia-Romagna Massimiliano Pompignoli. “La mia è stata una decisione difficile, sofferta ma inevitabile dopo oltre 15 anni di militanza.  Alla Lega ho dato tanto e ricevuto tanto. Oggi, con grande dispiacere, devo fare i conti con la crescente difficoltà di non riuscire più a condividere la linea e gli obiettivi di un partito che, purtroppo, non è più casa mia.  Desidero ringraziare tutti coloro che hanno camminato al mio fianco in questi anni, dandomi l’opportunità di diventare la persona che sono oggi.  Grazie per tutto quello che mi è stato insegnato e per i momenti passati insieme.  Purtroppo, molte cose sono cambiate dal 2008 ad oggi e il mio percorso all’interno della Lega finisce qui”. Pompignoli, che ora potrebbe bussare alle porte di Forza Italia, pubblica una foto mentre è al lavoro in una passata edizione della Festa leghista di Cervia, uno dei momenti “che più mi rappresentano e sintetizzano il mio percorso politico”, sottolinea, “punto di riferimento per tutti coloro che hanno sempre lavorato con onestà, sacrificio e grande umiltà”.