16 SETTEMBRE 2023

10:38

NOTIZIA DI POLITICA

DI

678 visualizzazioni


16 SETTEMBRE 2023 - 10:38


NOTIZIA DI POLITICA

DI

678 visualizzazioni



EMILIA-ROMAGNA: Bonaccini, "Governo sta fallendo, cambiare Bossi-Fini"

"Quando tu per anni gridi 'porti chiusi, prima gli italiani, è finita la pacchia, guerra alle Ong', poi arrivi al governo e succede che gli sbarchi raddoppiano -  e pochi mesi fa triplicavano - vuol dire che quanto meno ciò che hai promesso sta fallendo". Lo ha detto il presidente del Pd e della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, intervenuto oggi ad "Agorà weekend", parlando dell'emergenza migranti.

Riguardo alle prese di posizione della segretaria del suo partito Elly Schlein, secondo la quale Salvini e Meloni "fanno a gara a chi è più cattivo", Bonaccini ha risposto: "Io non voglio mettermi a polemizzare sulle parole, guardo ai fatti. A me le parole, le interviste, i teatrini che la politica fa interessano poco. Stanno stancando gli italiani che rimangano a casa dalle urne drammaticamente. Guardo - ha aggiunto - ai fatti. Ci sono alcune cose incontrovertibili: se tu hai scommesso che non partiranno, vuol dire che non hai preparato un piano per l'accoglienza. Lo dicono - ha proseguito - miei colleghi  delle Regioni del Nord di centro destra e sindaci della Lega che non servono i grandi hub, che hanno sempre fallito, ma serve  l'accoglienza diffusa. Senza puntare il dito contro nessuno, o la politica cambia la Bossi-Fini - ha concluso - che non dà una mano minimamente, oppure noi questi guai li avremo sempre".




ALTRE NOTIZIE DI POLITICA

CESENA: Presentata la nuova giunta, 6 riconferme e 3 novità | VIDEO

E’ pronta la nuova giunta del Comune di Cesena. Il sindaco Enzo Lattuca, appena rieletto per il secondo mandato con una ampia maggioranza, ha presentato la sua nuuova squadra. Una esclusione, tante riconferme e qualche nome nuovo. Questa la nuova giunta comunale di Cesena, presentata dal sindaco Enzo Lattuca dopo la riconferma alla guida della città. 9 assessori, 5 donne e 4 uomini. Di questi, ben 6 sono quelli confermati, anche se non tutti con lo stesso ruolo. Tra i capisaldi ci sono il vicesindaco Cristian Castorri, assieme a Camillo Acerbi, Carmelina Labruzzo e Cristina Mazzoni, il cui ruolo resta pressochè invariato. Ancora in giunta, anche se con incarichi diversi, Francesca Lucchi e Luca Ferrini. Resta fuori invece Carlo Verona, già assessore alla cultura, il cui assessorato è stato inglobato da quello al bilancio, guidato da Acerbi: “Il risultato che abbiamo avuto credo abbia dato un giudizio positivo sul nostro operato quindi sono partito dalle riconferme – spiega Enzo Lattuca - ma ci sono anche 3 nuovi ingressi” Si tratta di Elena Baredi, alla scuola, Andrea Bertani alla sostenibilità ambientale e Giorgia Macrelli, 28 anni, che si occuperà di politiche giovanili: “Cesena è già molto avanti ma c’è comunque tanto da fare – spiega Giorgia Macrelli - Io mi sento pronta per lavorare nel tessuto sociale e sui giovani.Quello che intendo fare è entrarci ancora di più, ascoltare i bisogni dei cittadini e poi agire per il bene della società” 9 assessori in totale, due in più della giunta precedente, per effettuo della qualifica del Comune di Cesena a capoluogo di provincia. Anche i consiglieri comunali passano da 24 a 32: “Non è una rivoluzione ma penso sia un giusto riconoscimento per una città che ha bisogno di una rappresentanza importante” chiude Lattuca