Ferrara

Thumbnail EMILIA-ROMAGNA: Intelligenza artificiale, accordo Assemblea-Corte dei Conti | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: Intelligenza artificiale, accordo Assemblea-Corte dei Conti | VIDEO

Sviluppare nuovi sistemi di intelligenza artificiale per migliorare le rispettive attività e funzioni. E’ l’obiettivo dell’accordo siglato tra Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna e sezione regionale di controllo della Corte dei Conti. Una novità nel panorama italiano, tesa a raggiungere una serie di obiettivi. L’Assemblea punta ad applicare le tecnologie più avanzate per elaborare testi normativi, supportare i consiglieri regionali e le amministrazioni locali, digitalizzare processi di lavoro. La Corte dei Conti, tramite la messa a punto di modelli di IA, intende tra l’altro potenziare l’attività di verifica dei bilanci degli enti territoriali.

Thumbnail EMILIA-ROMAGNA: Rifiuti, cresce la raccolta differenziata e arriva al 77,2% | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: Rifiuti, cresce la raccolta differenziata e arriva al 77,2% | VIDEO

Arrivano buone notizie per quanto riguarda la raccolta differenziata in Emilia Romagna: numeri in crescita e in linea con gli obiettivi regionali e con quelli del Patto per il lavoro e per il clima, grazie anche al grande contributo dei cittadini. Continua a crescere la raccolta differenziata in regione raggiungendo il 77,2%: i dati del 2023 segnalano un +3,2% rispetto al 2022. A livello provinciale in testa c’è Reggio Emilia con l’83,3% e a seguire Forlì-Cesena con l’81,7%. Tra i capoluoghi di provincia in cima all’elenco c’è Ferrara con l’87,9%, con Bologna al 72,9%. Sono 143 i Comuni che hanno differenziato almeno l'80% dei rifiuti e 34 di questi hanno oltrepassato la soglia del 90%: segnali positivi nell’ottica anche della nuova campagna di comunicazione regionale dal titolo “Se non li rifiuti li rendi felici”. Dati importanti, grazie ai cittadini che hanno contribuito in maniera costante alla raccolta differenziata, anche durante l’alluvione. Soddisfatta la vicepresidente della Regione Emilia-Romagna con delega all'ambiente Irene Priolo: "Il dato ci colloca come regione leader a livello nazionale e ci avviciniamo all'obiettivo dell'80% nel 2025". Priolo poi sottolinea il contributo dei cittadini e del mondo produttivo: "Proprio a quest'ambito - commenta la vicepresidente - si è rivolto il primo bando promosso dalla Regione per dare attuazione concreta ai principi dell'economia circolare e accompagnare in modo concreto la transizione verso un nuovo modello di sviluppo, basato sul superamento del concetto di fine vita della materia: sono state presentate 75 richieste di contributo, è in corso la valutazione, attendiamo gli esiti".


TUTTE LE NOTIZIE DI FERRARA