Cronaca

Thumbnail BOLOGNA: Si uccise su TikTok, il padre, "il giudice ordini l'accesso al profilo"

BOLOGNA: Si uccise su TikTok, il padre, "il giudice ordini l'accesso al profilo"

Domani al tribunale Bologna si discute il ricorso presentato dal padre di Vincent Plicchi, il giovane che l'11 ottobre si è ucciso in diretta su TikTok: la richiesta al giudice è di ordinare al social network, che finora lo ha negato, di riaprire il profilo del 23enne e di fornire le chat e le conversazioni. L'ipotesi è che Plicchi, che era diventato una star di TikTok vestendosi come un personaggio di un videogame, 'Inquisitor Ghost', sia stato vittima di cyberbullismo. Aveva conosciuto una ragazza online e, dopo che lei le aveva detto che era maggiorenne, avevano cominciato a scambiarsi dei messaggi in chat. La ragazza in realtà ne aveva 17 e in molti hanno iniziato ad accusare il 23enne di pedofilia, con un'ondata di odio. Attraverso l'accesso al profilo del figlio il padre, assistito dall'avvocato Daniele Benfenati, spera di ottenere ulteriori informazioni per ricostruire il contesto. L'udienza è fissata domani al tribunale civile, ma il giudice presumibilmente si prenderà tempo per decidere.

Thumbnail BOLOGNA: Città 30, Lepore, “Dopo un mese diminuiti incidenti pedoni del 25%” | VIDEO

BOLOGNA: Città 30, Lepore, “Dopo un mese diminuiti incidenti pedoni del 25%” | VIDEO

Il sindaco di Bologna, Matteo Lepore, a poco più di un mese dall'introduzione della Città 30 fa il punto sull'andamento del nuovo corso stradale. Sceglie di farlo in occasione del convegno “Più piano, più sicuro” che, in Sala Borsa, ha raccolto voci di sindaci, associazioni, esperti e cittadini da tutta Italia, in un confronto su sicurezza stradale e autonomia della città che adottano le zone 30. "Nel primo mese dall'introduzione della Città 30 abbiamo ridotto gli incidenti del 16%, in particolare quelli che coinvolgono i pedoni sono diminuiti del 25% - spiega il sindaco di Bologna, Matteo Lepore -. Inoltre e' diminuita del 19% anche la gravità degli incidenti con meno persone ferite e, dato nuovo di questi giorni, abbiamo rilevato un +29% dell'uso della bicicletta per andare al lavoro nelle strade che stiamo monitorando".


TUTTE LE NOTIZIE DI CRONACA