20 GIUGNO 2024

14:57

NOTIZIA DI CRONACA

DI

493 visualizzazioni


20 GIUGNO 2024 - 14:57


NOTIZIA DI CRONACA

DI

493 visualizzazioni



BOLOGNA: Scontri al Don Bosco, 8 agenti di polizia feriti

Il servizio di ordine pubblico predisposto dalla Questura di Bologna ha consentito di completare le operazioni di abbattimento degli alberi nel Parco Don Bosco. Sono state necessarie cariche di alleggerimento a causa della resistenza opposta dai manifestanti e una delle cariche si è necessaria perché i manifestanti hanno cercato di ostacolare gli operatori di una volante giunta sul posto, con l’intenzione di impedire di condurre in Questura uno dei fermati. Sono 8 gli appartenenti al Reparto mobile di Bologna rimasti feriti negli scontri.

 

 




ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

ROMAGNA: Economia, l’inflazione nel primo semestre del 2024 rimane stabile | VIDEO

Nel mese di giugno si stabilizza l’inflazione nella provincia di Forlì-Cesena e diminuisce in quella di Rimini, lo attestano i dati ISTAT, elaborati dall’Osservatorio economico e sociale della Camera di commercio della Romagna. Nel dettaglio, in entrambe le province, la tendenza risulta crescente nei primi tre mesi dell’anno per poi calare dal mese di aprile. Nello specifico, nei primi sei mesi scendono i prezzi delle comunicazioni e dei beni energetici mentre si registra un aumento negli altri capitoli di spesa.  A giugno l’inflazione, a livello nazionale, si è mantenuta sullo stesso livello dei due mesi precedenti (+0,8%). La stabilizzazione del ritmo di crescita si deve principalmente al venir meno delle tensioni sui prezzi dei beni alimentari non lavorati, i cui effetti compensano l’attenuazione delle spinte deflazionistiche provenienti dal settore energetico. Nei primi sei mesi del 2024 la variazione media dell’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) per la Provincia di  Forlì-Cesena, rispetto a gennaio-giugno 2023, è stata pari a +0,6%, inferiore a quella regionale (+0,9%) e nazionale (+0,9%). La tendenza risulta essere crescente nei primi tre mesi per poi calare da aprile (da +0,7% a +0,6% di maggio e giugno). Per la provincia di Rimini, nei primi sei mesi dell’anno, la variazione media dell’indice dei prezzi al consumo, rispetto allo stesso periodo del 2023, è stata, invece, pari a +1,5%.