Cesena

Thumbnail CALCIO: Primavera 1, il Cesena debutta con la Fiorentina

CALCIO: Primavera 1, il Cesena debutta con la Fiorentina

Tutto è ormai pronto per una nuova stagione della Primavera 1: tra poco più di un mese il Bologna e il neopromosso Cesena torneranno a fare sul serio per una stagione che concederà pochi momenti di tregua, con l'unico momento di vera sosta che verrà espletato in occasione delle festività invernali grazie allo stacco tra la 17esima giornata e la 18esima del girone di andata previsto tra il 21 dicembre e il 4 gennaio del prossimo anno. Il primo turno si disputerà il 17 agosto e metterà subito a dura prova le due formazioni emiliano-romagnole: i bianconeri di mister Nicola Campedelli ospiteranno una Fiorentina, una tradizionale big del calcio giovanile italiano ma desiderosa di riscatto dopo la stagione negativa appena mandata in archivio mentre il Bologna del nuovo allenatore Claudio Rivalta farà visita all'Inter vincitrice della stagione regolare ma poi eliminata in semifinale-scudetto dal Sassuolo che poi si sarebbe preso il titolo nella finale dominata con la Roma. I due derby si giocheranno il 14 settembre, alla quarta giornata in casa del Bologna e il 19 aprile alle 34esima sul campo del Cesena mentre l’ultima giornata di regular season si avrà il 17 maggio con le sfide Cesena-Inter e Cremonese-Bologna. Le 20 squadre al via partecipano a un girone unico con partite di andata e ritorno. Le prime sei classificate accedono alla fase finale per il titolo di Campione d’Italia, mentre le ultime due retrocedono direttamente in Primavera 2. Le squadre classificate al 17esimo e 18esimo posto disputano un play-out per conquistare la salvezza, a meno che vi siano almeno 10 punti di differenza: in tal caso retrocedono le ultime tre.

Thumbnail ROMAGNA: Furti in abitazione, i consigli degli esperti, “evitare di pubblicare sui social”

ROMAGNA: Furti in abitazione, i consigli degli esperti, “evitare di pubblicare sui social”

L’estate richiama il desiderio di viaggiare e di trascorrere lunghe giornate fuori porta. Sono, infatti, tanti gli italiani che, in questo periodo, lasciano le proprie case per dirigersi verso mete turistiche. Le forze dell’ordine sono impegnate a garantire la sicurezza dei cittadini attraverso il monitoraggio del territorio e l’intensificazione dei servizi di prevenzione dei reati predatori. Sono necessari, però, anche alcuni accorgimenti da parte dei cittadini, utili a prevenire e scoraggiare possibili intrusioni. Assicurarsi, prima di lasciare l’abitazione, che tutti gli infissi siano chiusi bene e la porta d’ingresso sia stata chiusa con tutte le mandate. Evitare di far sapere che si sta partendo e di pubblicare sui social network foto, storie, commenti e programmi di viaggio. Avvisare della partenza i vicini di casa affinché facciano attenzione a rumori sospetti. Evitare di lasciare all’interno delle abitazioni grosse somme di denaro, gioielli o oggetti di valore. Ad ogni modo, si consiglia di fotografare ogni bene che potrebbe essere oggetto di furto in modo da poter consegnare le foto, al momento di un’eventuale denuncia. Considerare l’installazione di porte blindate, sistemi di videosorveglianza e antifurto. Si raccomanda, infine, al rientro dalle vacanze, di chiamare immediatamente il 112 nel caso in cui si dovesse trovare la porta aperta, socchiusa o chiusa dall’interno. Inoltre, se rientrando a casa dovesse trovare l'abitazione a soqquadro, si consiglia, di non toccare nulla e di contattare la Polizia, al fine di non compromettere eventuali fonti di prova.


TUTTE LE NOTIZIE DI CESENA