Bologna

Thumbnail BOLOGNA: Strage Suviana, Procura nomina consulente per analisi sicurezza

BOLOGNA: Strage Suviana, Procura nomina consulente per analisi sicurezza

La Procura di Bologna ha nominato un altro consulente per far luce su quanto successo nella centrale Enel Green Power del lago di Suviana a Bargi, nel bolognese, lo scorso 6 aprile, giorno della tremenda esplosione che ha provocato sette morti e sei feriti. Si tratta dell'ingegnere forense, professore a contratto Università di Torino, Fabrizio Vinardi. La Procura, con la procuratrice aggiunta, Morena Plazzi, e i pm Flavio Lazzarini e Michela Guidi, procede per disastro colposo, omicidio colposo sul lavoro plurimo e lesioni colpose sul lavoro, sempre a carico di ignoti. Vinardi, andrà ad integrare le precedenti nomine già fatte dalla Procura, ovvero i quattro esperti incaricati di accertare le cause dell'incidente sul lavoro, e si dovrà occupare di analizzare il livello complessivo di sicurezza del sito, se la situazione di valutazione del rischio era adeguata e quindi se esisteva una predisposizione degli ambienti di lavoro altrettanto adeguata. Lo scorso giugno la Procura ha anche nominato due tecnici di Terna nominati per mettere in sicurezza, estrarre e copiare i dati custoditi nei dispositivi elettronici ed informatici sequestrati nella centrale Enel Green Power, tra questi anche i due sistemi Scada, le cosiddette 'scatole nere'. A breve cominceranno le operazioni di svuotamento della centrale e la Procura ipotizza di poter accedere al sito di Suviana, per effettuare un sopralluogo, nei primi giorni di settembre.

Thumbnail CALCIO: Primavera 1, il Cesena debutta con la Fiorentina

CALCIO: Primavera 1, il Cesena debutta con la Fiorentina

Tutto è ormai pronto per una nuova stagione della Primavera 1: tra poco più di un mese il Bologna e il neopromosso Cesena torneranno a fare sul serio per una stagione che concederà pochi momenti di tregua, con l'unico momento di vera sosta che verrà espletato in occasione delle festività invernali grazie allo stacco tra la 17esima giornata e la 18esima del girone di andata previsto tra il 21 dicembre e il 4 gennaio del prossimo anno. Il primo turno si disputerà il 17 agosto e metterà subito a dura prova le due formazioni emiliano-romagnole: i bianconeri di mister Nicola Campedelli ospiteranno una Fiorentina, una tradizionale big del calcio giovanile italiano ma desiderosa di riscatto dopo la stagione negativa appena mandata in archivio mentre il Bologna del nuovo allenatore Claudio Rivalta farà visita all'Inter vincitrice della stagione regolare ma poi eliminata in semifinale-scudetto dal Sassuolo che poi si sarebbe preso il titolo nella finale dominata con la Roma. I due derby si giocheranno il 14 settembre, alla quarta giornata in casa del Bologna e il 19 aprile alle 34esima sul campo del Cesena mentre l’ultima giornata di regular season si avrà il 17 maggio con le sfide Cesena-Inter e Cremonese-Bologna. Le 20 squadre al via partecipano a un girone unico con partite di andata e ritorno. Le prime sei classificate accedono alla fase finale per il titolo di Campione d’Italia, mentre le ultime due retrocedono direttamente in Primavera 2. Le squadre classificate al 17esimo e 18esimo posto disputano un play-out per conquistare la salvezza, a meno che vi siano almeno 10 punti di differenza: in tal caso retrocedono le ultime tre.


TUTTE LE NOTIZIE DI BOLOGNA