10 LUGLIO 2024

08:56

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

258 visualizzazioni


10 LUGLIO 2024 - 08:56


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

258 visualizzazioni



ROMAGNA: Alexander Fiorentini è il nuovo Segretario Generale FLC CGIL Forlì Cesena | FOTO

L’Assemblea Generale della FLC- Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL di Forlì Cesena ha eletto all’unanimità il nuovo Segretario Generale della categoria Provinciale. Alexander Fiorentini, classe 2000, è il nuovo Segretario Generale FLC Forlì Cesena.

Una giornata importante che ha visto la presenza della Segretaria Generale FLC nazionale Gianna Fracassi, la Segretaria FLC CGIL Emilia-Romagna Monica Ottaviani e la Segretaria Generale della Camera del Lavoro Forlì Cesena Maria Giorgini.

Il Segretario Generale uscente Pier Francesco Minnucci ha ricordato i momenti più belli e più difficili di questi sette anni da Segretario della categoria territoriale: «La scelta di continuare a mobilitarsi, di affrontare lotte e conflitti, di fornire risposte, ha sicuramente fatto la differenza. Un modello che ha privilegiato il rapporto con i lavoratori che hanno apprezzato anche l’utilità sociale del nostro sindacato, da un lato con la presenza costante nei luoghi di lavoro e nel rapporto con le istituzioni, dall’altro dal prezioso lavoro di supporto alla consulenza ed alla tutela individuale.» Attualmente Minnucci ricopre il ruolo di Segretario Organizzativo regionale della categoria.

Tanta commozione anche da parte di Alexander Fiorentini che ha dichiarato: «Per me questa elezione è un ritorno a casa nei luoghi della conoscenza, dove ho imparato con passione il significato della condivisione per costruire quel cambiamento che tutti/e auspichiamo».

Alexander Fiorentini, oggi Segretario Generale FLC più giovane d’Italia, ha iniziato la sua attività sindacale giovanissimo, si è impegnato nell’associazionismo studentesco, sia a livello locale che regionale, ha collaborato con l’Ufficio Migranti CGIL, è stato funzionario Filcams Cgil e nell’aprile del 2021 è stato eletto Segretario Generale NIdiL CGIL Forlì, all’unanimità; l’anno scorso è stato eletto Segretario Generale NIdil provinciale.

Dalla Camera del Lavoro Territoriale CGIL Forlì Cesena congratulazioni a Alexander Fiorentini per il nuovo incarico: «Questa elezione rappresenta nello stesso tempo sia la continuità di un lavoro di squadra che il percorso di rinnovamento anche generazionale a cui questa Camera del Lavoro tiene particolarmente-queste le parole della Segretaria Generale CGIL Maria Giorgini presente all’assemblea di oggi - Un buon lavoro dunque a Fiorentini e un ringraziamento sentito a Pierfrancesco Minnucci per il significativo contributo che ha dato in questi anni alla FLC Forlì Cesena, al percorso di unificazione della categoria dapprima e poi della Camera del Lavoro, e per il ruolo che Minnucci in prima persona ha assunto anche nei momenti più difficili come gli anni della pandemia e poi ancora l'alluvione; sappiamo che avremo modo ancora di collaborare nel suo nuovo incarico di Segretario organizzativo della FLC Emilia Romagna».




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

BOLOGNA: La Perla, commissari al lavoro per ripartire a settembre

I commissari della procedura di amministrazione straordinaria di La Perla Manufacturing sono al lavoro per permettere all'azienda bolognese produttrice di lingerie di lusso di essere nelle condizioni di riprendere l'attività ai primi di settembre. Un passaggio necessario, visto che entro il 10 settembre gli avvocati Francesco Paolo Bello, Francesca Pace e Gianluca Giorgi devono depositare il loro programma al Mimit. Restano però molti scogli da superare. I commissari hanno chiesto l'attrazione nella procedura di amministrazione straordinaria di La Perla Global Management Uk e La Perla Italia: rispettivamente la società di diritto inglese proprietaria del marchio, in liquidazione giudiziale in Italia e in liquidazione nel Regno Unito, e la società dei negozi, a sua volta in liquidazione giudiziale. In questi giorni scadono i termini entro cui i curatori delle due procedure interessate dovranno depositare le rispettive relazioni in Tribunale, poi la palla passerà ai giudici delegati. Inoltre, da lunedì si sta tenendo un tavolo a Milano tra i commissari e i curatori delle procedure italiane e i liquidatori inglesi di La Perla Global Management Uk, per arrivare a un protocollo perimetro e modalità di vendita congiunta degli asset del gruppo. Tempi troppo lunghi per i sindacati, che oggi con le lavoratrici hanno inscenato un presidio davanti allo stabilimento bolognese: hanno portato sdraio, ombrelloni e asciugamani e hanno cantato i classici balli di gruppo dell'estate. A far visita al presidio le istituzioni del territorio. "I primi di settembre per ora può ripartire solo la parte produttiva, senza l'attrazione delle altre aziende è una presa in giro", attacca Stefania Pisani della Filctem Cgil. "Qui abbiamo professionalità che sono state mortificate in tutti i sensi", rincara Mariangela Occhiali della Uiltec".