13 GIUGNO 2024

11:01

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

1038 visualizzazioni


13 GIUGNO 2024 - 11:01


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

1038 visualizzazioni



RIMINI: Ex Nuova questura, demolizione a un passo | VIDEO

È a un passo dalla demolizione il fabbricato dell’ex Nuova questura di Rimini. Dopo un braccio di ferro durato mesi tra il Comune e la società che l’ha acquistato all’asta, le due parti sembrano essere prossime a un accordo.

 

Anni di incertezze e tensioni che da Rimini sono giunte ai piani alti dei ministeri romani, guidati da governi di colore diverso. Per l’ex Nuova questura di via Bassi questo sembra sempre di più l’anno della svolta. Dopo il recente annuncio del sindaco Jamil Sadegholvaad di un accordo vicino con Ariminum Sviluppo Immobiliare, la società privata che tre anni fa ha acquistato all’asta il manufatto per oltre 14 milioni di euro, è a un passo la firma dell’accordo tra le parti.

Come riporta la stampa locale, Asi e Palazzo Garampi, dopo mesi di dura battaglia, anche mediatica, hanno avvicinato le rispettive posizioni. La pietra dello scandalo era la dimensione del supermercato che per il sindaco era eccessiva e andava a discapito dell’interesse pubblico dell’area.

I privati sono arrivati a ridurre la superficie di vendita a 1.500 metri quadri e nell’ultima bozza di progetto ci sarebbe un’ulteriore limatura. Da qui la tregua con il Municipio che ha fatto trapelare ottimismo da entrambe le parti. Cosa significa?

Con un accordo nel cassetto, a stretto giro, già da questa estate, potrebbero azionarsi le ruspe per la tanto attesa demolizione del complesso che nel frattempo è andato in malora, divenendo ricettacolo di senza tetto e degrado.

Mostro, buco nero, la vergogna… sono tanti i nomignoli affibbiati allo stabile costruito vent’anni fa e mai divenuto operativo. Se sia questa la volta buona lo si saprà a breve.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ