26 MAGGIO 2024

05:48

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

836 visualizzazioni


26 MAGGIO 2024 - 05:48


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

836 visualizzazioni



CESENA: Ecco l’estate 2024 alla Rocca, tra gli ospiti Recalcati e Buffa | VIDEO

È un’estate all’insegna della musica, con particolare attenzione ai giovani talenti, della cultura e dell’intrattenimento quella che sta per cominciare alla Rocca Malatestiana di Cesena, sotto la direzione artistica dell’Associazione Culturale Musicale Jazzlife, gestore della fortezza dal 2021, che come ogni anno presenta un programma di eventi con l’obiettivo di far diventare sempre di più la Rocca un punto di riferimento della città di Cesena dove ritrovarsi, divertirsi, informarsi e socializzare.

Per farlo anche quest’anno ha realizzato un cartellone di eventi che spaziano dal benessere, allo sport, alla musica, grande protagonista della stagione estiva, fino agli incontri con l’autore, che l’anno scorso hanno avuto grande successo di pubblico, collaborando con alcune realtà del territorio cesenate.

Tra gli autori che saranno protagonisti dell’estate alla Rocca Malatestiana di Cesena, Francesco Carofiglio che il 25 giugno presenterà il libro “La stagione bella” in collaborazione con la libreria Mondadori di Cesena. Il 3 luglio invece lo psicoanalista Massimo Recalcati terrà un incontro dal titolo: “La Vita Amorosa” in cui farà riflettere il pubblico sulla sfida che la realtà lancia agli innamorati riguardo l’eternità del legame amoroso e sulla difficoltà a tenere insieme amore e desiderio.

Riflessioni storiche invece il 23 luglio con il medievalista Franco Cardini, mentre il 25 luglio sarà il giornalista sportivo Federico Buffa, assieme al pianista Alessandro Nidi, a portare sul palco della Rocca una delle sue storie più belle: Italia Mundial. Il giornalista e volto noto di Sky racconterà l’indimenticabile vittoria della Nazionale Azzurra ai mondiali di calcio che si tennero in Spagna nel 1982 tra aneddoti e “storie parallele” che rendono unici i monologhi di questo formidabile storyteller.

La musica sarà ancora protagonista dell’estate alla Rocca con un programma che spazia dal pop al jazz, alle tribute band, fino alla musica classica, in un cartellone variegato adatto a tutte le età e a tutto il pubblico. Quest’anno particolare attenzione sarà data ai giovani talenti che saranno protagonisti di alcuni live domenicali del format “Sunday Young Mood” (i Drama il 30 giugno e gli OxygenZ il 7 luglio, vincitori dell’edizione 2023 del contest per le giovani cover band svoltosi proprio alla Rocca).

La musica pop-rock accende le serate estive con l’ormai storica rassegna “Rocca in Concerto” dedicata ai tributi alle grandi band del rock, grazie alla collaborazione con l’associazione Micapoco Aps ideatrice della rassegna. Dodici eventi di cui sei concerti dal 27 giugno al 29 agosto con altrettante band provenienti da tutta Italia che renderanno omaggio ai Kiss, agli ACDC, a Bon Jovi, a Bruce Springsteen e a Mina. Novità 2024 l’introduzione di eventi di divulgazione musicale con il format “L’ora di musica” e “Libri che suonano” per avvicinare il pubblico ai repertori musicali più vari. Torna infine il contest musicale rivolto ai giovani musicisti R.C.Y.B. Rock Cover Young Band, una selezione di giovani cover band under 25 che avranno la possibilità di suonare alla Rocca il 20 agosto in una serata a loro dedicata.

Anche quest’anno il Cesena Jazz Festival avrà di nuovo come location principale la Rocca Malatestiana e la quinta edizione si apre il 16 giugno con un evento apparentemente “off topic” ma di grande valore artistico e musicale. La storica band torinese degli Statuto porterà a Cesena il nuovo Football Tour dopo 40 anni di carriera, di musica, impegno, divertimento, rabbia e stile all’insegna del Modernismo.

Il 21 luglio invece tre grandi musicisti del panorama jazz italiano renderanno omaggio a un grandissimo della musica italiana nel concerto dal titolo: “L’anno che verrà. Canzoni di Lucio Dalla”. Si tratta di Javier Girotto sax soprano e baritono, clarinetto basso e flauti andini, Peppe Servillo voce e Natalio Mangalavite al pianoforte, tastiere e voce. Torneranno poi le jam session curate dall’associazione MusicaViva a partire dal 10 giugno, le cene concerto con degustazione di prodotti del territorio e nuove formazioni musicali.

La musica classica diventa protagonista grazie alla collaborazione con l’Accademia Italiana del Clarinetto fondata da Piero Vincenti che ha scelto la Rocca come location della serata finale del terzo Campus per giovani strumentisti a fiato e percussioni nell’ambito del Festival internazionale Clarinettomania. La Wind Junior Band, orchestra di fiati di circa cinquanta elementi, sarà diretta dal Maestro Riccardo Armari.

Sempre musica, in particolare per i giovani, quella proposta da Romagna Concerti e Produzioni srl che il 20 luglio porta alla Rocca il gruppo indie rock Nobraino nell’ambito della rassegna Savio Trail, il 31 luglio presenta il libro di Giuseppe Cucinotta Big Little Lives con live di Claudia Macori che canta Jeff Buckley. Mentre il 2 agosto sarà la volta del gruppo reggae Mellow Mood capitanato dai gemelli Jacob e LO Garzia e il 30 agosto di Gio Evan e il suo “Moksa Bar” uno spettacolo di musica, stand up comedy e poesia ancora una volta in un unico formato conviviale per un’estate diversamente divertente e riflessiva.

Anche la danza avrà una serata dedicata nell’estate della Rocca, il 24 luglio il Laboratorio Danza & Teatro diretto da Heidi Pasini porterà sul palco le “Stelle della Danza” in un galà che vedrà danzare alcuni primi ballerini dei principali teatri internazionali, tra cui La Scala di Milano.

Non mancheranno le collaborazioni con altri importanti eventi della città come la Stracesena che il 26 maggio terminerà la sua corsa proprio alla Rocca, o la Giostra all’incontro che nel week-end del 14-15 settembre svolgerà alcune attività per i bambini nella corte della fortezza. Infine torneranno i concerti all’alba sugli spalti panoramici la domenica mattina (23 giugno, 14 luglio), le serate con visite guidate al tramonto e musica live (sabato 22 giugno e venerdì 19 luglio) che già hanno confermato grande interesse da parte del pubblico.

Il programma aggiornato è consultabile sul sito www.roccacesena.it

 




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

BOLOGNA: La Perla, commissari al lavoro per ripartire a settembre

I commissari della procedura di amministrazione straordinaria di La Perla Manufacturing sono al lavoro per permettere all'azienda bolognese produttrice di lingerie di lusso di essere nelle condizioni di riprendere l'attività ai primi di settembre. Un passaggio necessario, visto che entro il 10 settembre gli avvocati Francesco Paolo Bello, Francesca Pace e Gianluca Giorgi devono depositare il loro programma al Mimit. Restano però molti scogli da superare. I commissari hanno chiesto l'attrazione nella procedura di amministrazione straordinaria di La Perla Global Management Uk e La Perla Italia: rispettivamente la società di diritto inglese proprietaria del marchio, in liquidazione giudiziale in Italia e in liquidazione nel Regno Unito, e la società dei negozi, a sua volta in liquidazione giudiziale. In questi giorni scadono i termini entro cui i curatori delle due procedure interessate dovranno depositare le rispettive relazioni in Tribunale, poi la palla passerà ai giudici delegati. Inoltre, da lunedì si sta tenendo un tavolo a Milano tra i commissari e i curatori delle procedure italiane e i liquidatori inglesi di La Perla Global Management Uk, per arrivare a un protocollo perimetro e modalità di vendita congiunta degli asset del gruppo. Tempi troppo lunghi per i sindacati, che oggi con le lavoratrici hanno inscenato un presidio davanti allo stabilimento bolognese: hanno portato sdraio, ombrelloni e asciugamani e hanno cantato i classici balli di gruppo dell'estate. A far visita al presidio le istituzioni del territorio. "I primi di settembre per ora può ripartire solo la parte produttiva, senza l'attrazione delle altre aziende è una presa in giro", attacca Stefania Pisani della Filctem Cgil. "Qui abbiamo professionalità che sono state mortificate in tutti i sensi", rincara Mariangela Occhiali della Uiltec".