2 MARZO 2024

12:05

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

968 visualizzazioni


2 MARZO 2024 - 12:05


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

968 visualizzazioni



METEO: Piogge sparse nel pomeriggio di domenica 3

Per domenica 3 marzo l'alta pressione cede rapidamente favorendo l'ingresso di aria più umida responsabile di un peggioramento nella seconda parte del giorno con debole piogge sparse. Nello specifico sui litorali cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata, salvo la presenza di qualche addensamento serale; sulla pianura emiliana nubi in progressivo aumento con deboli piogge dal pomeriggio, in intensificazione in serata con rovesci anche a carattere temporalesco; sulla pianura romagnola cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio, responsabile di deboli piogge serali; sulla dorsale emiliana nubi in progressivo aumento con piogge e rovesci anche a carattere temporalesco dal pomeriggio; sulla dorsale romagnola cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi, ma con nubi in progressivo aumento e deboli piogge dal pomeriggio . Venti moderati. Mare mosso.

 

(grafica 3B Meteo)




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

RAVENNA: La Aita Mari con 34 migranti a bordo arriva venerdì

Arriverà venerdì attorno alle 15 a Ravenna la nave ONG Aita Mari, battente bandiera spagnola, con a bordo 34 migranti di cui due donne siriane delle quali una incinta, un minore accompagnato e altri due non accompagnati. Lo sbarco sarà effettuato alla banchina di Fabbrica Vecchia di Marina di Ravenna. La nave si trova attualmente al Traverso di Siracusa a circa 700 miglia marine da Ravenna. Un pullman poi trasferirà tutti i naufraghi al Pala De Andrè dove si svolgeranno le visite sanitarie speditive e tutti gli adempimenti di polizia (identificazione e fotosegnalamento) e dei servizi sociali del Comune di Ravenna. I migranti saranno poi ripartiti tra le varie province della Regione Emilia-Romagna secondo il seguente piano: 8 a Bologna, 3 a Ferrara, 4 a Forlì Cesena, 5 a Modena, 3 a Parma, 2 a Piacenza, 4 a Reggio Emilia, 2 a Rimini e 3 a Ravenna. Le nazionalità delle persone a bordo sono di prevalenza Siriana (24), dal Bangladesh (6), Egitto (3) e Nigeria (1). Le condizioni sanitarie a bordo sono stabili. Ci sono 2 casi di lievi traumi da verificare e 2 casi di diabete ed ipertensione al momento sotto controllo. L’età delle 34 persone oscilla tra i 18 ed i 50 anni. Sarà il dodicesimo sbarco di navi ONG al porto di Ravenna, a partire dal 31 dicembre 2022. In totale gli arrivi saranno stati finora 1227 di cui 174 minori non accompagnati. (foto archivio)