29 FEBBRAIO 2024

09:48

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

678 visualizzazioni


29 FEBBRAIO 2024 - 09:48


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

678 visualizzazioni



TV: Torna ‘Un reporter in valigia’ con il Graukäse della Valle Aurina

Il formaggio è un prodotto identitario per la Valle Aurina, ambiente naturale dal carattere autentico all’estremità più settentrionale dell’Alto Adige. L’origine del Graukäse (conosciuto ai più come formaggio grigio) è antichissima. È sempre stato prodotto in casa, e ora solo pochi masi di montagna ne custodiscono il sapere.

Nel nuovo episodio di ‘Un reporter in valigia’, in onda su Teleromagna oggi alle ore 19.30, andiamo alla scoperta non solo delle diverse sfaccettature del Graukäse, ma della cultura stessa di questo meraviglioso territorio grazie al duro lavoro di contadini, allevatori e casari. Una cultura riscoperta anche grazie al Festival del formaggio che si svolge ogni anno a metà marzo a Campo Tures (BZ), quest’anno dal 15 al 17 marzo.

Il secondo episodio, sempre sulla Valle Aurina, dedicato ad alcuni virtuosi esempi di sostenibilità ambientale, andrà in onda lunedì alle ore 18 e martedì alle ore 18.30, sempre su Teleromagna.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

CESENA: Alluvione, Figliuolo, "a disposizione una dote da oltre 1,9 miliardi"

Sul fronte delle "risorse, al momento la mia dotazione" per fare fronte alle richieste di rimborso, "è sensibilmente aumentata, perchè ai 639 milioni iniziali si sono aggiunti 560 milioni previsti da una vecchia norma più i 700 milioni del credito d'imposta che a breve vedranno la luce nell'ordinanza quindi alla fine fanno più di 1,9 miliardi nella disponibilità del commissario". Così il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario alla ricostruzione post alluvione oggi a Cesena per un sopralluogo. "Al momento - ha osservato abbiamo soddisfatto 280 domande per un importo di 8,6 milioni di cui la metà erogata a cittadini e imprese che hanno fatto richiesta. Le domande piano piano stanno incrementando: la piattaforma c'è, funziona, I Comuni, la struttura commissariale con Invitalia stanno processando le domande e noi siamo pronti a concedere e erogare i contributi previsti quando la perizia è positiva". A chi gli chiedeva se ritenesse sufficiente una somma di 6.000 euro per il rimborsi dei beni mobili colpiti dall'alluvione, Figliuolo ha osservato che "da zero adesso ci sono 6.000 euro. Con le perizie fatte devo dire che il 50%" delle richieste "sono sotto e il 50% sopra. Poi - ha aggiunto - c'è da verificare chi ha ricevuto dei rimborsi dovuti ai contributi di immediato sostegno. Quindi non sono solo questi 6.000 euro ma ci sono altri tipi di contributi da cui uno potrebbe avere avuto dei rimborsi. Per quello che mi riguarda l'ordinanza sarà pronta la settimana prossima, la stiamo definendo poi andrà in assenso Regione e sarà operativa. La piattaforma Sfinge - ha concluso Figliuolo - è in grado di accogliere le domande a coloro che hanno già fatto domanda verrà erogato il contributo a saldo".