27 FEBBRAIO 2024

14:13

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

392 visualizzazioni


27 FEBBRAIO 2024 - 14:13


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

392 visualizzazioni



EMILIA-ROMAGNA: Epatite C, confermato lo screening gratuito

La Regione Emilia-Romagna ha confermato per il 2024 lo screening gratuito per l'epatite C. L'obiettivo è intercettare la patologia in tempo e fornire le giuste terapie a tutti i casi positivi identificati. Sono tre le tipologie di destinatari, individuati dal ministero della Salute, a cui è rivolta la campagna di screening, che è stata avviata a inizio 2022: i cittadini nati tra il 1969 e il 1989 iscritti all'anagrafe sanitaria (inclusi gli stranieri temporaneamente presenti), le persone seguite dai Servizi pubblici per le dipendenze e i detenuti in carcere. Al 31 dicembre 2023 sono 434.846 i test effettuati, attraverso i quali sono stati individuati 816 casi di positività (1,9 per mille) al test di conferma eseguito sullo stesso campione di sangue in caso di positività dell'esame di screening. Nel 2023 sono quasi raddoppiate le adesioni all'iniziativa di prevenzione da parte dei cittadini target, passate dal 17,9% del 2022 al 32,0% dello scorso anno. Per promuovere consapevolezza rispetto all'importanza di aderire allo screening e far conoscere ai cittadini le modalità per partecipare, il Servizio sanitario regionale ha rilanciato anche quest'anno la campagna di comunicazione 'C devi pensare', con spot video e radio, informazioni sui social e materiale cartaceo. "Siamo soddisfatti del successo della campagna, ma occorre fare ancora meglio - sottolinea l'assessore alle Politiche per la salute, Raffaele Donini - L'invito, quindi, che rivolgo a chi rientra in questo target, è quello di sottoporsi al test: basta un semplice esame del sangue, gratuito, per tutelare la propria salute e quella degli altri".




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ