24 FEBBRAIO 2024

14:30

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

429 visualizzazioni


24 FEBBRAIO 2024 - 14:30


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

429 visualizzazioni



BOLOGNA: “Viaggi organizzati” per ricordare Lucio Dalla, si avvicina anniversario | VIDEO

“Lucio Dalla quando era lontano” dalle Due Torri diceva “'Bologna mi manca un casino' e a noi manca 'un casino' lui”. Così la delegata alla Cultura della Città metropolitana, Elena di Gioia alla presentazione di "Viaggi Organizzati", il programma di iniziative della Fondazione Lucio Dalla, diretta da Andrea Faccani e dedicate all’artista bolognese in omaggio all’omonimo album di cui, nel 2024, ricorre il quarantennale e a pochi giorni ormai dal 12esimo anniversario della scomparsa, il 1 marzo 2012. Il programma, tra i tanti eventi, prevede una serata di premiazioni al Teatro delle Celebrazioni, il 4 marzo, con artisti importanti della musica, come Brunori Sas e Pinguini Tattici Nucleari, mentre il giorno dopo, la casa di Dalla accoglierà i protagonisti del 'Ballerino Dalla 2024', nella rassegna "Ciao". “Sembra che Lucio se ne sia andato da pochi giorni, mentre quest'anno sono già 12 anni" commenta Andrea Faccani, presidente della Fondazione Lucio Dalla e cugino del cantautore scomparso. “Casa sua – racconta - è sempre piena di gente, vengono tante scuole e stranieri a visitarla. Addirittura ricordo un gruppo di studenti coreani che cantava 'Caruso', un po' in coreano e un po' in italiano. Cantavano solo 'Te voglio bene assai' in italiano. Il ricordo è sempre vivo". "Sentiamo molto la partecipazione della città, tuttora, intorno a Lucio – assicura Faccani - . Il Comune ha ideato 'piazza Lucio Dalla' dove si tengono tanti eventi. Bologna, dove la gente lo salutava per strada, era la sua mamma, mentre Napoli la sua amante. Lo diceva sempre”. “Fra l'altro – ricorda - Lucio era un grande giocatore di basket, anche se non sembra”. “Una volta - svela - andammo a un programma di Gianni Morandi e Lucio si presentò con Sasha Danilovic. Fecero una sfida e sui tiri liberi batté in diretta Danilovic: per Lucio nove su 10, per Sasha otto su 10. Non so se l'abbia fatto vincere apposta, però aveva vinto anche alle prove".




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

FORLI’: Avvio campagna antilarvale contro le zanzare

Il Comune di Forlì è pronto a dare il via alla campagna di contenimento della proliferazione della popolazione di zanzare (comune e tigre) che, oltre  a provocare disagi per i cittadini, possono essere veicolo di trasmissione di malattie arbovirosi. Le operazioni partiranno tra qualche settimana e proseguiranno fino a ottobre. Sono previsti interventi su tutta la rete idrografica in carico al Comune, circa 401 km di fossati e corsi d’acqua, e nelle bocche di lupo, caditoie stradali e tombini distribuiti nelle aree pubbliche, parcheggi e giardini della città. Per quanto riguarda la lotta alle larve di zanzara nei fossi stradali, il territorio comunale è suddiviso in quattro macro aree: la zona di Carpena (57.600 metri), quella di Coriano (149.110 metri), quella di Villagrappa (111.100 metri) e quella di Roncadello (83.400 metri). Lo sviluppo totale dei fossi a cielo aperto interessati dal trattamento è pari a 401.210 metri. Sono invece complessivamente 41.658 le caditoie, i pozzetti e le bocche di lupo della città di Forlì da trattare per la lotta antilarvale delle zanzare. I quartieri interessati sono tutti quelli dell’area urbana e del forese. La lotta agli adulti di zanzara è prevista solo su esplicita richiesta e segnalazione dell’Ausl, così come quella “porta porta” in presenza di potenziali focolai.