15 FEBBRAIO 2024

08:58

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

421 visualizzazioni


15 FEBBRAIO 2024 - 08:58


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

421 visualizzazioni



EMILIA-ROMAGNA: 3600 detenuti nelle carceri, Petitti, "Bisogna rieducare" | VIDEO

In occasione del progetto fotografico “Domani faccio la brava. Donne, madri nelle carceri italiane” presentato a Rimini, la presidente dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna Emma Petitti ha fatto il punto sulla condizione in regione dei detenuti e delle detenute.

Nelle carceri dell’Emilia-Romagna sono presenti 3600 detenuti di cui 149 donne. Facendo un focus sulla condizione delle detenute, la presidente Petitti evidenzia che spesso sono madri ed è importante lavorare sulla rieducazione, sul ripensamento della loro vita nel momento in cui escono dalle carceri e tornano dai propri figli.

Per l’Assemblea legislativa regionale è fondamentale sostenere la formazione, la risocializzazione e la reintegrazione nel momento in cui i detenuti e le detenute scontano la pena, ed è essenziale, conclude Emma Petitti, farlo insieme alle associazioni, agli enti locali e al lavoro dei garanti.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ