11 FEBBRAIO 2024

10:18

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

446 visualizzazioni


11 FEBBRAIO 2024 - 10:18


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

446 visualizzazioni



EMILIA-ROMAGNA: Delibera su fine vita, opposizioni preparano ricorso al Tar | VIDEO

Scoppia il caso in Emilia-Romagna per la delibera della Regione sul fine vita con cui di fatto si scavalca il voto in aula e si garantisce il suicidio assistito in 42 giorni. Le opposizioni non ci stanno e Forza Italia - anticipano alcuni quotidiani nazionali e la stampa locale - sta già preparando un ricorso al Tar. Nel mirino l'atto annunciato venerdì sera dalla Regione, con cui si istituisce un comitato etico con medici e giuristi e si danno linee guida precise alle aziende sanitarie sul suicidio medicalmente assistito. La delibera recepisce la sentenza 242 del 2019 della Corte costituzionale di fatto prima di passare dall'aula.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

CESENA: Nuovi lavori per ripristinare le strade dopo l'alluvione

Se da un lato proseguono senza interruzione i lavori di ripristino delle vie collinari lesionate dalle frane a causa delle significative precipitazioni piovose del mese di maggio, a partire da mercoledì 28 febbraio i quartieri Centro Urbano e Oltresavio saranno interessati da importanti lavori post-alluvione programmati dall’Amministrazione comunale per mettere in sicurezza le banchine stradali danneggiate da acqua e fango. Si tratta di un intervento che sarà eseguito dalla ditta Fratelli Mazzi Snc di Mazzi Fabio & C. di Cesena, per l’ammontare complessivo di 150 mila euro, e che interesserà le vie Carlo Farini, Savio, Malta, Tunisi, Corsica, Cacciaguerra, nel tratto da via Carlo Farini a via Verghereto, e viale IV novembre. Tutti gli interventi da eseguire consistono in opere di messa in sicurezza dei percorsi pedonali e ciclabili programmati in seguito agli eccezionali eventi di maggio. Al fine di garantire un pieno e sicuro svolgimento dei lavori, dal 28 febbraio, per circa un mese, la viabilità nelle vie elencate subirà alcune temporanee modifiche: saranno infatti istituiti un divieto di sosta con rimozione valido per l’intera giornata e un senso unico alternato con semaforo o movieri. Tutte le modifiche alla circolazione saranno indicate da apposita segnaletica stradale di lavori in corso, direzione e deviazione.