28 SETTEMBRE 2023

11:47

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

529 visualizzazioni


28 SETTEMBRE 2023 - 11:47


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

529 visualizzazioni



ROMAGNA: Aiuti alluvione, la Cgil pensa a una manifestazione con i comitati alluvionati | VIDEO

Dopo il rinvio della manifestazione di protesta a Roma, la Cgil Emilia-Romagna sta pensando a una nuova iniziativa per chiedere al Governo maggiori aiuti a sostegno del territorio colpito dall’alluvione. Con loro potrebbero esserci anche i comitati dei quartieri.

“Promesse nel fango”. Questo il nome che era stato scelto per la manifestazione organizzata dalla Cgil a Roma per chiedere al Governo di rispettare gli impegni presi sugli aiuti alla popolazione colpita dall’alluvione. La data prevista era martedì scorso. Tutto annullato all’ultimo momento, però, a causa del funerale del presidente emerito Giorgio Napolitano.

Non potevamo organizzare una manifestazione in una giornata di lutto nazionale – spiega il segretario della Cgil Emilia-Romagna Massimo Bussandri - non è nel nostro stile

Le ragione della protesta però rimangono, spiegano dal sindacato, nonostante il giorno stesso Figliuolo si sia recato a Forlì annunciando lo sblocco di nuovi fondi. “Sono i soliti pochi milioni che ballano, mancano tantissimi soldi per garantire i risarcimenti alle famiglie e alle imprese

E’ il motivo per cui la Cgil sta pensando a una nuova iniziativa, che potrebbe tenersi non a Roma ma direttamente in Emilia-Romagna, questa volta coinvolgendo i comitati dei cittadini e dei quartieri alluvionati. Molti di questi hanno già contattato il sindacato. “A questo punto i credo che dovremmo aprire anche con loro una riflessione perché sono espressione del territorio e di quella preoccupazione di quella rabbia che c’è tra i cittadini, i lavoratori e i pensionati – conclude Bussandri -  Quindi rifletteremo anche insieme a loro su come rimodulare l’iniziativa




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ