19 SETTEMBRE 2023

10:20

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

839 visualizzazioni


19 SETTEMBRE 2023 - 10:20


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

839 visualizzazioni



RIMINI: Disabili, Locatelli, "Expo-Aid per una svolta culturale"

Il 22 e il 23 settembre 2023 il Palacongressi di Rimini ospiterà la prima edizione di "Expo-Aid 2023 - Io, persona al centro", l'evento voluto dalla ministra per le Disabilità Alessandra Locatelli e realizzato in collaborazione con l'Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità. "Sarà una grande occasione di confronto per il mondo della disabilità, per le Istituzioni e i cittadini interessati - spiega Locatelli - l'obiettivo è trovare punti di incontro e confronto per innestare una svolta culturale, valorizzare ogni persona e porla al centro delle azioni politiche". L'evento coinvolgerà istituzioni, associazioni ed enti del terzo settore e prevede attività sportive e ricreative, un'area espositiva, momenti partecipativi e di formazione. Venerdì 22 settembre, alle 12.00 interverrà la presidente del Consiglio Giorgia Meloni che, dopo la benedizione impartita dal vescovo di Rimini, Mons. Nicolò Anselmi, e l'inno nazionale suonato dai ragazzi con disabilità della "Si Può Fare Band", visiterà gli stand con i progetti di inclusione e innovazione dell'area espositiva. Nel pomeriggio i sei seminari dedicati a sei tematiche attraverso cui verrà declinato il tema principale "Io, Persona al centro": "Accessibilità universale, luoghi della cultura e turismo inclusivi", "Disabilità e Sport: campioni e atleti a confronto", "Salute e benessere sociale", "Percorsi per l'inclusione lavorativa", "Disturbi del neurosviluppo: vita, famiglia, opportunità", "Il Progetto Individuale di Vita: le basi".

I seminari, con 2300 iscritti, saranno coordinati da docenti universitari ed è prevista la partecipazione di numerosi esperti con testimonianze dirette di persone con disabilità, familiari, professionisti, operatori e volontari del settore. I contenuti delle sessioni plenarie e dei seminari saranno disponibili nella lingua dei segni italiana e sottotitolati in tempo reale. L'evento prevede anche iniziative collaterali: visite gratuite per la vista proposte dall'Unione italiana ciechi e ipovedenti, l'esame della glicemia con il camper dei Lions, l'annullo filatelico speciale a cura di Poste italiane, la mototerapia con Vanni Oddera. Nella serata del 22 nella zona del Porto, in collaborazione con il Comune di Rimini, si svolgerà una grande manifestazione ricreativa, musicale, sportiva e gastronomica con mercatini e food truck inclusivi provenienti da tutta Italia, e si esibiranno gruppi e band musicali inclusivi. La serata sarà presentata da DJ Mitch di Radio105. Tante realtà presenteranno progetti per l'innovazione e l'inclusione, comprese le Forze dell'ordine, la Croce rossa e la Protezione Civile, ma anche le associazioni che ogni giorno nei territori del Paese sono al servizio degli altri. "Da Rimini - conclude Locatelli - lanceremo un messaggio chiaro: serve invertire le priorità e lavorare insieme. Rafforzando la collaborazione tra istituzioni, Terzo Settore, mondo privato e del privato sociale e anche tra cittadini possiamo fare di più e meglio, e garantire ad ogni persona una vita più dignitosa e di qualità".




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ