8 GIUGNO 2023

15:14

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

1146 visualizzazioni


8 GIUGNO 2023 - 15:14


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

1146 visualizzazioni



CESENA: Lungo Savio, tornano a disposizione i servizi più richiesti

Coop Alleanza 3.0 continua a garantire la sua presenza nei territori colpiti dall’emergenza per ripartire insieme alle comunità. A Cesena, dopo l’alluvione che ha devastato il centro Lungo Savio, apre l’ufficio temporaneo di Coop Alleanza 3.0. Da sabato 10 giugno il punto fisico di contatto torna disponibile all’interno del centro commerciale, mentre la cooperativa continua a lavorare per riaprire nel più breve tempo possibile anche le aree dedicate alla vendita al dettaglio di prodotti alimentari e non.

Nel frattempo presso l’ufficio temporaneo si potrà già iniziare ad usufruire di importanti servizi: ad esempio la gestione dell’operatività del libretto del Prestito sociale, o la prenotazione dei libri di testo online. Qui sarà anche possibile ricevere assistenza per la prenotazione della spesa online. Grazie a questa iniziativa la cooperativa –si legge in una nota - intende garantire a tutti i 25mila soci e i consumatori della città – anche a quelli che hanno meno dimestichezza con gli strumenti informatici – la possibilità di ricevere direttamente al domicilio ciò che serve. I residenti delle aree alluvionate possono ancora richiedere la spesa senza costi di consegna.

L’ufficio temporaneo sarà ubicato al piano rialzato del centro commerciale; lo spazio, accessibile dall’ingresso “uffici ipercoop”, sarà aperto dalle 8.30 alle 18.30 nelle giornate di martedì, giovedì e sabato.

Quasi tutti i 120 lavoratori dell’ipercoop Lungo Savio sono già rientrati in servizio e stanno prendendo parte alle operazioni di ripristino del negozio mentre un piccolo gruppo è attualmente in forza ai punti vendita limitrofi.

 

Per coloro che ancora non possono essere al lavoro perché impegnati nella gestione delle conseguenze dell’emergenza sul fronte domestico, la cooperativa ha invece previsto e attivato da subito lo strumento della “Banca ferie solidali”. Complessivamente, grazie alle ferie solidali, quasi 550 donne e uomini della cooperativa colpiti dall’emergenza hanno sinora potuto fruire di oltre 2.400 giornate di assenza dal lavoro, di cui oltre 1.700 rese disponibili dalla generosità di 820 colleghi donatori e la restante parte integrata dalla cooperativa, senza erodere la loro dotazione di giorni di riposo né vedere in alcun modo ridotto il loro stipendio. Coop Alleanza 3.0, infine, ha reso disponibile per tutte le persone colpite dalla calamità un voucher per accedere a 10 ore di assistenza psicologica.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ