4 GIUGNO 2023

10:14

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

2349 visualizzazioni


4 GIUGNO 2023 - 10:14


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

2349 visualizzazioni



ROMAGNA: Pioggia e nuovi allagamenti, allerta meteo anche domenica | VIDEO

Una nuova ondata di maltempo si è abbattuta nelle ultime ore in alcune zone della Romagna. Niente a che vedere con l’alluvione del 16 e 17 maggio, anche se ci sono stati alcuni danni. E per oggi c’è un’altra allerta meteo.

Torna a piovere e la Romagna torna ad allagarsi. E’ successo a Lugo, a Forlì, nelle zone dell’Appennino ancora tormentate dalle frane, così come nel Bolognese e nel Ferrarese. E’ bastata un po’ di pioggia a far tornare l’incubo dell’alluvione di due settimane fa in zone ancora molto provate dall’invasione dell’acqua. Sabato alcuni forti rovesci si sono abbattuti, un po’ a macchia di leopardo, su alcune zone del territorio causando, ad esempio a Lugo, nel Ravennate, il parziale allagamento dell’area industriale. A Forlì, invece, è stata la zona del parco urbano la più colpita. Qui si sono riviste le immagini delle strade allagate e dei tombini saltati, con alcuni scantinati che sono stati invasi di nuovo dall’acqua.

Il livello dell’acqua caduta non è stato neanche lontanamente paragonabile a quello del 16 e 17 maggio, ma in alcuni casi comunque sufficiente a rimettere in crisi un sistema fognario ancora saturo. Nel frattempo però le persone, fatte evacuare due settimane fa, continuano a tornare nelle proprie case. Ora sono 816 i cittadini ospiti delle strutture messe a disposizione dai Comuni, 57 in meno rispetto a ieri. Il tutto mentre dal Governo continua il silenzio sulla figura del commissario straordinario. Il presidente della regione, Stefano Bonaccini, potrebbe essere messo definitivamente da parte a favore di un profilo più tecnico. Si fa il  nome del generale Figliuolo, del capo della protezione civile Curcio, così come del sempreverde Guido Bertolaso. In attesa di sapere, l’Emilia-Romagna affronta il fine settimana con il timore di nuovi allagamenti. Arpae ha emesso una allerta gialla su tutto il territorio regionale per la giornata di domenica, con rovesci che, si legge nel comunicato potrebbero causare “rapidi innalzamenti dei livelli dei corsi d’acqua”.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

BOLOGNA: Donna senza dimora partorisce in strada, mamma e figlia stanno bene

Ha dato alla luce la sua bambina in strada, in via Barozzi a Bologna, ieri mattina poco prima delle 8. Mamma e piccola stanno bene e si trovano ricoverate alla Maternità dell'ospedale Maggiore. La vicenda è stata riportata oggi sulle pagine de Il Resto del Carlino. La donna, senza fissa dimora, di origine marocchina e di circa 30 anni, avrebbe partorito da sola sul marciapiede. Una chiamata anonima ha fatto scattare l'intervento del 118; sul posto anche la polizia locale. All'arrivo dei soccorritori, pochi minuti dopo l'allarme, la bambina era già nata. La donna era già conosciuta dagli operatori di strada per i suoi problemi di tossicodipendenza e per il fatto che era incinta, ha poi spiegato il Comune di Bologna. La donna risulta in carico al Servizio sociale tutela Minori per una precedente gravidanza. "Nei giorni scorsi si è tentato di mettere in rete una serie di soggetti utili per un intervento a sostegno della donna - precisa il Comune - che però fino alla sera dell'11 giugno ha rifiutato un nostro intervento affermando di non avere una gravidanza in corso e rifiutando di essere accompagnata in ospedale". Ora la situazione è stata presa in carico dagli operatori del servizio sociale tutela Minori che hanno raggiunto mamma e neonata al Maggiore. "In ospedale sono state messe in campo tutte le azioni a tutela della bambina - sottolinea il Comune - e anche la signora è attenzionata per una presa in carico sanitaria e sociale".