2 GIUGNO 2023

22:09

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

4967 visualizzazioni


2 GIUGNO 2023 - 22:09


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

4967 visualizzazioni



ROMAGNA: Sold-out sulla costa per il primo ponte estivo, "sbalorditi"

Lunghe code in autostrada, spiagge e locali pieni, gente sui lungomari. Il primo ponte estivo in Romagna è iniziato nel migliore dei modi dopo l’alluvione che ha sconvolto la regione solo poche settimane fa. Complice il bel tempo, si registrano già numeri positivi di presenze. “Non ci aspettavamo così tanta gente – dice Gabriele Pagliarani, titolare del Bagno 26 di Rimini -, c’è tanta voglia di mare. Siamo rimasti sbalorditi da quanta gente è arrivata, complici anche i grandi eventi come la fiera del Wellness e il concerto di Vasco”, aggiunge. Intanto migliora la qualità delle acque marine romagnole dopo il maltempo. Tornano balneabili anche i tratti di mare di Ravenna, Cervia, Milano Marittima così come a San Mauro Mare e a Savignano a mare. Tutto ok anche nel Ferrarese. Problemi unicamente a Casalborsetti, nel Ravennate, nei pressi della foce del canale destra Reno ma si attende un rientro alla normalità nelle prossime ore. Confermata nessuna anomalia nel Riminese. Ora l’incognita è il maltempo ma secondo le previsioni le piogge dovrebbero arrivare in riviera non prima di domenica sera, giusto in tempo per il rientro.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

ROMAGNA: Allerta gialla per temporali dalla mezzanotte di sabato alla mezzanotte di domenica

Dalla mezzanotte di oggi, sabato 22 giugno, alla mezzanotte di domani, domenica 23, sarà attiva l’allerta meteo, per temporali, emessa dall’Agenzia regionale di protezione civile e da Arpae Emilia-Romagna. L’allerta è gialla. L’allerta completa si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia-Romagna e anche attraverso (@AllertaMeteoRER); sul portale sono presenti anche molti altri materiali di approfondimento, tra i quali le indicazioni su cosa fare prima, durante e dopo l’allerta. Nella giornata di domenica 23 giugno sono previste precipitazioni irregolari a carattere di rovescio o temporale, che a più riprese tenderanno ad interessare tutto il territorio regionale. Si prevede che i fenomeni, che potranno risultare anche di forte intensità con possibili effetti e danni associati, coinvolgano le pianure romagnole nel corso della sera-notte.  Si raccomanda di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso: prestare attenzione alle strade eventualmente allagate e non accedere ai sottopassi nel caso li si trovi allagati; fissare gli oggetti sensibili agli effetti della pioggia, della grandine e del vento o suscettibili di essere danneggiati.