10 GIUGNO 2023

09:36

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

1058 visualizzazioni


10 GIUGNO 2023 - 09:36


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

1058 visualizzazioni



SAN PIERO IN BAGNO: Carne di ungulati, Biserni, “creare filiera e marchio di prodotto” | VIDEO

Lo spopolamento delle aree montane e collinari dell’Appennino Romagnolo ha creato una situazione favorevole al re-insediamneto degli ungulati come cervi, daini, caprioli e cinghiali. Per questo si pensa a una regolamentazione con l’attivazione di una filiera.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

RAVENNA: De Pascale, "Aumentare i rimborsi per gli alluvionati"

Modificare in Aula il decreto legge che fissa in 6mila euro di indennizzo il massimale per l'indennizzo per i beni mobili distrutti o danneggiati dall'alluvione in Emilia-Romagna. Il sindaco e presidente della provincia di Ravenna Michele de Pascale ha scritto un appello alle senatrici e ai senatori emiliano-romagnoli perché presentino un emendamento al Senato, dove il decreto è incardinato. "Le cifre stabilite per l'indennizzo dei beni mobili danneggiati dall'alluvione (3.200 euro per il vano adibito a cucina" e "ulteriori 700 euro per ciascuno degli altri vani, fino ad un importo massimo complessivo di 6.000 euro) - scrive - sono assolutamente insufficienti per risarcire gli enormi danni provocati dagli eventi alluvionali che in molti casi hanno distrutto l'intero mobilio dell'abitazione, elettrodomestici inclusi. Vi chiedo di proporre la correzione della norma portando ad aumentare il massimale ad una cifra verosimile, che tenga conto della reale situazione in cui si trovano tante famiglie; dalle informazioni che ho raccolto in questi mesi i danni ai beni mobili arriverebbero in diversi casi vicino ai 30.000 euro".