26 MAGGIO 2023

17:53

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

707 visualizzazioni


26 MAGGIO 2023 - 17:53


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

707 visualizzazioni



BOLOGNA: Prospettive di stabilità industriale e occupazionale per ex Ogr | FOTO

Si aprono spiragli con prospettive di stabilità industriale e di mantenimento dei livelli occupazionali nelle vertenze che riguardano gli ex Ogr di Bologna e Rimini: sotto le Due Torri è prevista la manutenzione dei treni regionali Pop e Rock di Trenitalia-Tper e nella città romagnola, il polo nazionale dei diesel cui si aggiunge la riconversione dei vecchi mezzi in treni turistici. E' quanto emerso dall'incontro convocato oggi a Bologna dall'assessore regionale allo Sviluppo Economico e Lavoro, Vincenzo Colla, per conoscere da Trenitalia gli sviluppi delle attività di manutenzione, revisione e riparazione del materiale rotabile ferroviario nei due stabilimenti alla luce dell'accordo sottoscritto il 6 maggio scorso in Prefettura a Bologna. Nello specifico, sono interessate le realtà ex Ogr di Bologna, che oggi occupa 109 lavoratori e di Rimini che ne occupa 183 lavoratori: entrambe le sedi sono storiche sezioni di manutenzione rotabili di Trenitalia e comprese nel Gruppo Ferrovie dello Stato. Per entrambe è previsto il mantenimento di tutti i livelli occupazionali. "Quello di oggi è stato un incontro importante per il futuro di due Officine che non hanno solo una grande storia dal punto di vista sia lavorativo che industriale - osserva in una nota l'assessore regionale Colla - ma che sono determinanti anche per il cambiamento del sistema manutentivo della mobilità ferroviaria futura. La Regione ha fatto un investimento senza precedenti sulla mobilità ferroviaria e sapere di poter mantenere le competenze del territorio, avendo anche un'idea di prospettiva industriale, per noi è fondamentale. Peraltro, sia Bologna che Rimini si configurano come sedi di riferimento nazionale per le rispettive lavorazioni". All'incontro tenuto nella sede della Regione presenti, oltre all'assessore Colla, il management di Trenitalia; l'amministratore delegato di Trenitalia Tper, Alessandro Tullio; i sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uil Trasporti; il delegato al lavoro della Città Metropolitana di Bologna, Sergio Lo Giudice e l'assessora all'urbanistica e mobilità del Comune di Rimini, Roberta Frisoni.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

RAVENNA: Solidarietà, al Rasi "Insieme, mano nella mano" per l'Oncologia dell'Ospedale | FOTO

Questa sera il teatro Rasi di Ravenna sarà il palcoscenico di ‘Insieme, mano nella mano: scienza, arte, solidarietà’. Evento benefico che coinvolge il pubblico con esperti professionisti e grandi artisti fianco a fianco per sensibilizzare sul tema della lotta contro il cancro. Sul palco saliranno artisti di grande calibro come il soprano pop lirico Federica Balucani e il pianista ravennate Marco Santià. Il programma della serata includerà i cantautori Ludovica Amati e Alessio Creatura e ci saranno numerose performance di danza degli allievi del Ravenna Ballet Studio. L’ospite d’onore della serata sarà Andrea Mingardi, protagonista della musica italiana, bluesman, scrittore e fondatore della Nazionale cantanti. Mingardi, celebre per le sue partecipazioni al Festival di Sanremo e per il memorabile duetto con Mina nella canzone ‘Mogol e Battisti’, sarà affiancato da alcuni componenti della sua band: la grande vocalist Emanuela Cortesi e il celebre tastierista Maurizio Tirelli. Per trattare l’aspetto scientifico interverranno esperti come l’oncologa Chiara Bennati, la psicoterapeuta Cinzia Baccaglini e la dietista Sara Boni, che discuteranno di prevenzione e qualità della vita. Il ricavato della serata sarà destinato all’ammodernamento della sala d’aspetto del reparto di Oncologia dell’Ospedale di Ravenna, per migliorare il comfort dei pazienti e delle loro famiglie. L'evento benefico è promosso da Capit Ravenna in collaborazione con Ravenna Centro Storico Aps, Ravenna Ballet Studio e gode del patrocinio della Regione Emilia Romagna, del Comune di Ravenna, dell’Ausl Romagna e dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centro – Settentrionale.  Sponsor dell’evento il Consorzio Consar, il Gruppo Sapir, la Compagnia Portuale di Ravenna, Ortopedia Spadoni, Consorzio Solco e Famila, con la collaborazione del "Quotidiano Nazionale - Il Resto del Carlino", "Corriere Romagna", "Risveglio Duemila", Radio Studio Delta e Teleromagna.  Regia di Roberto Vecchi.