5 DICEMBRE 2023

17:41

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

444 visualizzazioni


5 DICEMBRE 2023 - 17:41


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

444 visualizzazioni



RIMINI: Truffa sui bonus edilizi, Comune parte civile

Il Comune di Rimini è stato ammesso come parte civile nel procedimento penale scaturito dall'indagine della Guardia di Finanza di Rimini sui bonus edilizi. Questa mattina, davanti al gup Lucio Ardigò sono state definite le posizioni di alcuni degli indagati nell'inchiesta denominata appunto 'Free Credit', processo in parte traslocato per competenza territoriale a Milano e che verte sulla presunta maxi truffa da 440 milioni di euro ai danni dello Stato, consumata attraverso il cosiddetto bonus 110%". Parte degli imputati hanno patteggiato, altri sono stati rinviati a giudizio e alcuni sono stati assolti. Il Comune di Rimini, rappresentato dall'avvocato Maurizio Ghinelli, è stato accolto come parte danneggiata con particolare riferimento al reato di associazione per delinquere, reato "che arreca un danno all'immagine della città - ha spiegato il legale - allo sviluppo turistico ed alle attività produttive ad esso collegate". Il Comune di Rimini non essendo qualificata come persona offesa deve essere inteso come parte danneggiata e il danno subito è stato quantificato nella cifra simbolica di 50 mila euro.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

CESENA: Nuovi lavori per ripristinare le strade dopo l'alluvione

Se da un lato proseguono senza interruzione i lavori di ripristino delle vie collinari lesionate dalle frane a causa delle significative precipitazioni piovose del mese di maggio, a partire da mercoledì 28 febbraio i quartieri Centro Urbano e Oltresavio saranno interessati da importanti lavori post-alluvione programmati dall’Amministrazione comunale per mettere in sicurezza le banchine stradali danneggiate da acqua e fango. Si tratta di un intervento che sarà eseguito dalla ditta Fratelli Mazzi Snc di Mazzi Fabio & C. di Cesena, per l’ammontare complessivo di 150 mila euro, e che interesserà le vie Carlo Farini, Savio, Malta, Tunisi, Corsica, Cacciaguerra, nel tratto da via Carlo Farini a via Verghereto, e viale IV novembre. Tutti gli interventi da eseguire consistono in opere di messa in sicurezza dei percorsi pedonali e ciclabili programmati in seguito agli eccezionali eventi di maggio. Al fine di garantire un pieno e sicuro svolgimento dei lavori, dal 28 febbraio, per circa un mese, la viabilità nelle vie elencate subirà alcune temporanee modifiche: saranno infatti istituiti un divieto di sosta con rimozione valido per l’intera giornata e un senso unico alternato con semaforo o movieri. Tutte le modifiche alla circolazione saranno indicate da apposita segnaletica stradale di lavori in corso, direzione e deviazione.