25 GENNAIO 2023

10:41

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

1434 visualizzazioni


25 GENNAIO 2023 - 10:41


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

1434 visualizzazioni



ROMAGNA Maltempo, famiglie per tre giorni senza luce nell’Appennino | VIDEO

Proseguono i disagi nell’Appennino romagnolo dopo le intense nevicate dei giorni scorsi, in particolare nel Riminese, dove sono state cinquemila le famiglie senza corrente elettrica. E a Montecopiolo una donna risulta dispersa da lunedì sera.

Sono ancora diverse le famiglie delle zone collinari e montane della Romagna senza corrente elettrica da domenica sera, dall’inizio delle intense nevicate. Una neve, a detta degli abitanti, peggiore di quella del 2012, perché molto più pesante, inzuppata d’acqua. E così alberi e pali della luce sono crollati ovunque.

Da lunedì in poi i lavori di ripristino della corrente elettrica e delle linee telefoniche, oltre a quelli di pulizia delle strade, sono stati incessanti. Nel Riminese, fa sapere il Centro coordinamento dei soccorsi provinciale, sono state cinquemila le utenze Enel disalimentate, passate a 200 martedì sera. Gli interventi di ripristino sono andati avanti tutta la notte. Nei comuni alle quote più alte le scuole restano chiuse.

Volontari della Protezione civile della colonna mobile regionale sono giunti sul territorio con materiali e mezzi per rimuovere gli alberi caduti e gli accumuli di neve in prossimità delle abitazioni. Un impegno che ha visto in prima linea anche i Vigili del fuoco.

Il Soccorso Alpino, invece, è impegnato a Montecopiolo, ai piedi del monte Carpegna, alla ricerca di una donna di 70 anni che risulta dispersa da lunedì sera. Era stato il sindaco a dare l’allarme dopo avere raggiunto la sua abitazione con lo spazzaneve, senza trovarla.

Intanto è tornato regolare il transito sulla E45 e sulla Statale 71, in zona Sarsina, dopo il ripristino di una frana. Ancora chiuso invece il passo dei Mandrioli.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ