19 MARZO 2019

08:21

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

467 visualizzazioni


19 MARZO 2019 - 08:21


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

467 visualizzazioni



FERRARA: Convegno Ascom Fipe, ristorazione tra i settori più reattivi | VIDEO

Evoluzione del settore ristorazione e cambiamento degli stili alimentari degli italiani. Questi i temi principali affrontati in una sala gremita lunedì pomeriggio a Ferrara che ha visto partecipare al confronto anche il presidente nazionale della Federazione italiana pubblici esercizi, un comparto del settore terziario fortemente reattivo nel panorama economico italiano con oltre 1 milione e 250 mila occupati. La situazione nazionale, seppur con sfaccettature differenti, si riflette anche in ambito locale. L’evento è stato l’occasione per premiare 14 attività associate ad Ascom Fipe da trent’anni e per presentare il progetto “Rimpiattino”, un’iniziativa volta a combattere lo spreco che da la possibilità ai clienti dei ristoranti di portare a casa cibi e bevande non consumati in contenitori appositamente studiati.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

ROMA: Vescovi e pellegrini dell’Emilia-Romagna all’Assemblea Generale del Papa | VIDEO

Hanno partecipato nell’aula Paolo VI in Vaticano, gremita da oltre 5mila persone, nella mattinata di mercoledì, il Cardinale Matteo Zuppi e i Vescovi dell’Emilia-Romagna, assieme ai pellegrini delle diocesi, all’udienza generale di Papa Francesco, in concomitanza con la visita ‘ad limina apostolorum’, iniziata lo scorso lunedì. Al termine dell’udienza il Papa ha salutato uno ad uno i vescovi della Regione.  Il Vescovo di Forlì- Bertinoro Livio Corazza ha consegnato al Pontefice la maglietta bianca, simbolo dell’alluvione e della solidarietà, con un cuore azzurro e la scritta ‘Tin bota Romagna’. "Si è trattato di un augurio al Papa – ha spiegato Corazza da Roma – per la sua salute e non solo". Mons. Corazza. “L’invidia e la vana Gloria” sono stati al centro della riflessione dell’udienza generale, concludendosi con un appello per la pace per i popoli che in questo momento stanno soffrendo a causa della guerra. All’uscita il Papa in Carrozzina è stato salutato da centinaia di pellegrini romagnoli con il canto Romagna mia un affettuoso saluti e un augurio.  Dopo l’udienza, Papa Francesco è stato accompagnato all’ospedale  Isola Tiberina Gemelli per alcuni accertamenti diagnostici. Al termine è rientrato in Vaticano. “Il Papa nei giorni scorsi ha avuto una leggera influenza a motivo della quale ha cancellato alcune udienze previste”, così  ha dichiarato la Sala stampa vaticana.