26 NOVEMBRE 2015

15:48

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

986 visualizzazioni


26 NOVEMBRE 2015 - 15:48


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

986 visualizzazioni



EMILIA ROMAGNA: Tante iniziative a sostegno delle donne - VIDEO

Iniziative in più di mille Comuni, campagne di informazione e di sensibilizzazione, treni in giro per l'Italia che porteranno nelle stazioni messaggi in musica: la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, che si celebra oggi, si colora di miriadi di eventi grandi e piccoli su tutto il territorio. In Italia la situazione vede luci e ombre. Gli ultimi dati dell'Istat dicono che nel nostro paese circa 7 milioni di donne hanno subito violenza, fisica o psicologica, nella loro vita. Una donna su tre della fascia di età compresa tra 16 e 60 anni. Ma nemmeno il 12% di queste donne hanno avuto la forza di denunciarla. Il nostro Paese negli ultimi anni ha fatto passi avanti sul piano legislativo, dotandosi di nuovi strumenti normativi, ma i Centri antiviolenza, che sono poi i 'terminali' sul territorio del fenomeno, continuano a denunciare la cronica mancanza di fondi e di attenzione. Sono in arrivo, però, 7 milioni di euro destinati al rafforzamento appunto dei servizi territoriali e dei centri antiviolenza. Sono 3.301 le donne seguite dai centri antiviolenza dell'Emilia-Romagna. Di queste, 2.796 si sono rivolte ai centri nel 2014 (erano 2.403 nel 2013), mentre 505 continuano percorsi iniziati negli scorsi anni. 2.978 hanno subito violenza, 1.563 sono italiane (64,3%) e 868 straniere (35,7%). In Emilia-Romagna 4 donne sono state vittime di femicidio nel 2014, cui si sommano 6 tentati delitti (115 sono stati i casi a livello nazionale). Per combattere questo fenomeno, ha ricordato l'assessore regionale Emma Petitti, abbiamo messo in campo una rete che riunisce le istituzioni, i servizi socio-sanitari dei Comuni, le associazioni, le forze dell'ordine e stiamo lavorando anche sull'aspetto fondamentale dell'educazione e dell'informazione.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

ROMAGNA: Allerta gialla per temporali dalla mezzanotte di sabato alla mezzanotte di domenica

Dalla mezzanotte di oggi, sabato 22 giugno, alla mezzanotte di domani, domenica 23, sarà attiva l’allerta meteo, per temporali, emessa dall’Agenzia regionale di protezione civile e da Arpae Emilia-Romagna. L’allerta è gialla. L’allerta completa si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia-Romagna e anche attraverso (@AllertaMeteoRER); sul portale sono presenti anche molti altri materiali di approfondimento, tra i quali le indicazioni su cosa fare prima, durante e dopo l’allerta. Nella giornata di domenica 23 giugno sono previste precipitazioni irregolari a carattere di rovescio o temporale, che a più riprese tenderanno ad interessare tutto il territorio regionale. Si prevede che i fenomeni, che potranno risultare anche di forte intensità con possibili effetti e danni associati, coinvolgano le pianure romagnole nel corso della sera-notte.  Si raccomanda di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso: prestare attenzione alle strade eventualmente allagate e non accedere ai sottopassi nel caso li si trovi allagati; fissare gli oggetti sensibili agli effetti della pioggia, della grandine e del vento o suscettibili di essere danneggiati.