22 MAGGIO 2021

12:11

NOTIZIA DI SPORT

DI

1133 visualizzazioni


22 MAGGIO 2021 - 12:11


NOTIZIA DI SPORT

DI

1133 visualizzazioni



PODISMO: Al via la 100km in autodromo, tra i 300 iscritti Calcaterra e Menegardi | VIDEO

E’ iniziata all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, tra la variante Villeneuve e la curva Tosa, la special edition del campionato italiano 100 km su strada, valevole per i titoli Assoluto e Master di podismo che normalmente sarebbero stati assegnati alla 100 km del Passatore. La suggestiva ultramaratona Firenze-Faenza come l’anno scorso non verrà disputata e la gara in autodromo - come specificato dalla stessa organizzazione - non è una versione alternativa della “Cento” intitolata al brigante Pelloni ma ugualmente, sul circuito in riva al Santerno, si sfideranno tra i 300 atleti in gara, il dodici volte campione Giorgio Calcaterra e il vincitore dell’edizione 2019 in Piazza del Popolo a Faenza, l’ultima disputata, Marco Menegardi. Nella categoria femminile la gara è ancora più aperta. Ambiscono a piazzamenti prestigiosi Moroni, Brusamento,Trevisan, Tappatà, Benvenuti e Graffiedi. In totale i partecipanti sono così suddivisi: 262 uomini e 41 donne, 61 in totale sono i romagnoli in gara. Non i soliti numeri che si registravano normalmente per il Passatore in partenza dal capoluogo toscano, suggestiva invece la scelta di correre laddove un mese fa ritornava il mondiale di formula uno, ma la gara si svolge e il traguardo di un ritorno alla normalità pre pandemica sembra già così più vicino.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

CALCIO: Grammatica attende di conoscere il futuro, "Priorità al Ravenna" | VIDEO

Il futuro del Ravenna è tutto da scrivere, quello di Grammatica... pure. Il direttore sportivo sarebbe più che intenzionato a confermare il proprio impegno anche nella prossima stagione. "Se sarò ancora io il ds - precisa lui - avrò bisogno di confrontarmi con la proprietà per capire quale sarà l'obiettivo, l'ambizione e il tipo di calcio che si vorrà fare. Io sono convinto che in questa squadra ci siano almeno quattro giocatori di categoria superiore che hanno dimostrato ampiamente le proprie qualità e altri ancora che possono far parte di un gruppo di una squadra di serie C: da quelli si potrebbe ripartire". La vittoria del campionato non è arrivata ma il giudizio di Grammatica sulla stagione del Ravenna resta comunque molto chiaro. "È un fatto su cui ho riflettuto molto in questi giorni: nella mia carriera ho avuto la fortuna di vincere tre campionati di C ma questa la considero la stagione migliore perché è stata veramente complicata per tutto quello che è accaduto". Un legame che si è fatto strettissimo anche con la tifoseria della "Mero". "Con loro ho costruito un rapporto molto franco e sento di doverli ringraziare a uno a uno perché il loro calore non è mai mancato".