NOTIZIE IN PRIMO PIANO

Thumbnail RAVENNA: Incendio al depuratore, attività ridotte del 30%

RAVENNA: Incendio al depuratore, attività ridotte del 30%

CRONACA - A seguito di un incendio, già domato dai Vigili del Fuoco, che ha interessato il depuratore Hera di via Trieste a Ravenna, struttura che raccoglie e depura le acque di scarico di Marina di Ravenna, sono stati danneggiati i pannelli di controllo e le soffianti che alimentano l'impianto di ossidazione. Per questo motivo le attività di depurazione sono ridotte del 30% e l'acqua che esce è solo parzialmente depurata. Sul posto, personale di Arpa e di Hera, che si è impegnata a ripristinare l'impianto nel più breve tempo possibile, provvedendo inoltre a diluire le acque con l'aiuto dei canali consortili di adduzione all'idrovora 'San Vitale'. Secondo una nota dell'amministrazione comunale, non sussistono pericoli per la popolazione. (foto archivio)

BOLOGNA: Industria italiana autobus, Colla, “Attenzione a interesse cinesi” | VIDEO

E' ancora in bilico il futuro della Industria italiana autobus tra ipotesi di acquisto e l'interessamento da parte di un gruppo cinese. Giovedì 13, al ministero delle Imprese e del made in Italy, si terrà un altro tavolo per discutere, insieme alla Regione Emilia-Romagna, della strada migliore per salvare stabilimenti e occupazione. Vediamo Giovedì 13 al ministero delle Imprese e del made in Italy si terrà un altro tavolo per approfondire la prima ipotesi di acquisizione presentata dal gruppo irpino Seri Industrial di Vittorio Civitillo e sulla quale la Regione Emilia-Romagna per voce dell'assessore allo Sviluppo economico, Vincenzo Colla, ha già espresso il suo dissenso perché non ritiene sia in grado di garantire il mantenimento degli stabilimenti e dell'occupazione. Qualsiasi soluzione – ha messo in chiaro - deve essere accompagnata dai soggetti pubblici. Ma un altro pericolo insidia l'ex Bredamenarinibus e arriva dalla Cina e dal gruppo di investimento guidato da China city industrial group, su cui l'assessore Colla mette in guardia. "Ieri un grande gruppo cinese è andato a visitare lo stabilimento di Bologna. Non è che arriva in Italia per caso, non arriva perché ha visto Civitillo" (il patron di Seri Industrials). "Arriva - scandisce Colla - perché vuole entrare nel nostro Paese. È un grande gruppo che produce autobus di tutti i tipi. Attenzione non vorrei che consegnamo il più grande investimento dei risorse italiane che è il Pnrr a soggetti cinesi". "Abbiamo Iia che è piena di ordini - ribadisce l'assessore - e rischiamo di consegnarla a soggetti che non sono in grado di fare bus o ai quali non importa niente dell'investimento nel nostro Paese. Gli importa portare a casa il pezzo".

RIMINI: Eolico in mare, Spinelli al ministero, “il territorio non lo vuole” | VIDEO

“È utopistico l’avvio dei lavori per l’impianto eolico in mare a Rimini nel 2025. E poi il territorio non lo vuole”. Così la senatrice di Fratelli d’Italia Mimma Spinelli, ex sindaca di Coriano, reduce da un incontro al ministero dell’Ambiente sul tema.

ultimi video